Portogallo-Islanda 1-1, grande impresa dei nordici: report e pagelle

Portugal's Moutinho celebrates his goal against Denmark with his teammate Alves during their Euro 2016 qualifying soccer match at Municipal Stadium in Braga

In seguito alla inaspettata vittoria dell’Ungheria contro l’Austria, stasera, allo Stade Geoffroy-Guichard, si disputerà il secondo incontro del girone F: Portogallo-Islanda. Arbitrerà l’incontro il Sign. Cuneyt Cakir.
Chi vincerà lo scontro? I fenomeni lusitani o la piccola Islanda?

La cronacha:

Match dello stadio di Saint-Etienne che inizia con il possesso palla, a volte sterile, del Portogallo che al 4′ rischia di prendere gol da Sigurdsson che si avventa sul pallone vagante in area e tira centrale. Para con sicurezza Patricio; poco tempo dopo però i lusitani anche vanno vicino alla marcatura con Nani che approfitta del buon cross di Ronaldo senza però battere Halldorsson che compie un miracolo; al 25′ Ronaldo, dopo un lungo possesso palla portoghese, cerca di sfruttare un buon lancio lungo di Pepe. Manca la cordinazione del capitano. Nani, al 31′, si fa perdonare per l’occasione sprecata di prima insaccando in rete la palla dell’1-0 sfruttando un buon passaggio filtrante di André Gomes.
Finisce il primo tempo  con il Portogallo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Nani, attaccante del Fenerbahce, su assist di André Gomes. L’Islanda  ha cominciato bene la partita, anche con un’occasione da gol, dopodiché non è più riuscita a contrastare i lusitani.

Il secondo tempo inizia con una grande sorpresa: dopo 5′ di possesso palla del Portogallo, Bjarnason sfrutta un grosso errore di copertura e, solo davanti a Patricio, firma con un tiro al volo l’1-1 che manda in confusioni gli avversari. Il Portogallo non riesce più a riprendere in mano la partita e solo al 77′ si rende pericolosa con un tiro di Quaresma, entrato al posto di Mario, insieme a Sanches entrato al posto di Moutinho; all’82’ esce Sightorsson per dare il posto a Finbogason Gomes esce per dare il posto a Eder. All’85’ grande occasione lusitana con Ronaldo che va ad impattare bene su un pallone alto. Il portiere islandese non si fa sorprendere e la blocca lì; subito dopo occasione anche per l’Islanda con Finnbogason che, dopo una serie di finte sul limite dell’area di rigore, tira alto sopra la traversa. All’89’ entra Bjarnason per Gudmundsson.
Grande tensione nel finale, con l’Islanda che rischia molto ma che porta a casa un pareggio storico contro un buon Portogallo.

 

Le pagelle:

Portogallo (4-3-1-2): Patricio 6,5, Guerreiro 6,5, Pepe 6, Carvalho 6, Viereirinha 5,5, Gomes 7 (Eder s.v.) , Pereira 5,5, Mario 6,5 (Quaresma 6,5) , Ronaldo 6,5, Moutinho 7 (Sanches 6), Nani 7.
a disp: Alves, Carvalho, Cedric, Eliseu, Eduardo, Fonte, Lopes, Eder, Quaresma, Sanches, Silva R., Silva A..
Allenatore: Santos

Islanda (4-4-2): Halldorsson 7, Skulason 7, Arnason 7, Sigurdsson 7, Saevarsson 6,5, Bjarnason 7,5, Sigurdsson 6,5, Gunnarsson 6,5, Gundmundsson 7 (Bjarnason s.v.) , Bodvarsson 6,5, Sightorsson 6,5 ( Finnbogason 6)
A disp: Bjarnason, Finnbogason, Gudjohnsen, Halfredsson, Hauksson, Hermannsson, Ingason, Jonsson, Kristinsson, Magnusson, Sigurjonsson, Traustason.
Allenatore: Lagerback

Leave a Reply