Pescara, una storia da Serie A

dpp_12

Le lacrime di Cosmi, l’esultanza di Oddo, l’esplosione di gioia a Piazza Salotto, questo e tanto altro è stata la serata del Pescara. La promozione in A arriva dopo una stagione giocata alla grande, tranne in alcuni periodi di calo, piuttosto comprensibili. La Delfino Pescara 1936 arriva in Serie A, ora il presidente Sebastiani deve costruire una squadra competitiva per Oddo per sperare nella permanenza, che nella stagione post Zeman non riuscì agli abruzzesi. Questa è l’ottava promozione in A per la squadra pescarese, la prima è datata 1977-78 e l’ultima, prima di quella odierna, è stata targata da Verratti-Immobile- Insigne.

Il record di reti in Serie A per la delfino Pescara spetta ad un certo Massimiliano Allegri, con 12 gol nella stagione ’92-’93.

Il Pescara avrà occasione anche di riaffrontare le due storiche rivali di Lazio e Roma. Ora dopo i festeggiamenti ci sarà il tempo di fermarsi e preparare l’organico per la prossima stagione, questa volta non si può essere solamente di passaggio, Sebastiani lo sa e i tifosi sperano in una squadra competitiva per affrontare il campionato.

Leave a Reply