#Approfondimento – Italia, De Rossi si candida a leader

DE-ROSSI-A-PERUGIA-4

Partito dalla panchina dopo la scelta di Antonio Conte di lanciare Thiago Motta, Daniele De Rossi in 30′ ha dimostrato di poter essere un giocatore utilissimo per Euro2016. Capitan Futuro ha stravinto la sfida con il brasiliano del PSG, difeso dal CT ma fischiato dal pubblico di Verona, e molto probabilmente farà parte dell’undici titolare che lunedì 13 farà il debutto europeo contro il Belgio. Entrato nel secondo tempo De Rossi ha acceso il gioco degli azzurri, lento e prevedibile con Thiago Motta in campo è inadatto ad aprire lo schema difensivo della la Finlandia, che ha pensato solo a difendersi. Con l’entrata del giocatore della Roma si sono viste molte più verticalizzazioni ed è aumentata anche la pericolosità dai calci da fermo, come dimostrato dall’incornata che è valsa il 2 a 0 finale. De Rossi ha finito in crescendo la la stagione con i giallorossi e dopo la paura di rimanere fuori dai 23 convocati, come ha ammesso anche lui durante il AS Roma v AC Cesena - Serie Aritiro di Coverciano, si sta progressivamente candidando come uomo fondamentale negli schemi di Conte nella posizione di playmaker.

In realtà De Rossi non ha solo vinto la sfida a distanza con Thiago Motta ma ieri sera ha fatto registrare anche un piccolo record. Con il gol siglato ieri sera contro la Finlandia il centrocampista della Roma ha raggiunto 18 reti con la maglia azzurra ed é il migliore marcatore nei 23 giocatori che affronteranno Euro2016. Come accaduto negli ultimi anni De Rossi in Nazionale offre sempre ottime prestazioni, alcune volte migliori anche di quelle offerte nella squadra giallorossa, ed è pronto a trascinare la squadra grazie alla sua esperienza e al suo carisma.

Leave a Reply