Bologna, Diawara: “In Guinea giocavo in campetti incredibili, ora gioco a San Siro”

Diawara

Amadou Diawara, talentuoso centrocampista del Bologna, ha parlato riguardo le sue esperienze e la sua carriera calcistica che l’ha portato alla squadra rossoblù: “Non mi aspettavo nemmeno io che le cose andassero subito così bene. Però il lavoro ha pagato e sono felice che sia andata così. Sono molto emozionato, ricordo che in Guinea si giocava su campetti incredibili. Ora posso giocare a ‘San Siro’, o mettermi alla prova contro campioni come Paul Pogba. Mi sono subito adattato bene al calcio italiano, già a San Marino ho capito bene come si gioca qui. Nel calcio esistono dei momenti difficili e altri più semplici. Sicuramente mister Donadoni ha cambiato molte cose e ci ha aiutato tantissimo, nel calcio le cose possono cambiare davvero in fretta. Il mister mi chiede tante cose, sono giovane e sto imparando moltissimo. Mi aiuta davvero tanto a migliorare. Quest’anno sono cresciuto dal punto di vista tattico, ma anche da quello tecnico: sono giovane e devo ancora imparare molto. Questa è una squadra che è entrata nel mio cuore. Qui sto ricevendo tantissimo, sto vivendo cose incredibili. L’atmosfera nello spogliatoio è molto positiva, siamo tutti uniti e c’è grande collaborazione tra di noi”.

Leave a Reply