Udinese-Carpi, formazioni ufficiali e radiocronaca

danilo-comemorando-udinese-getty-480

Nell’ultima di Di Natale con l’Udinese, il Carpi si gioca le residue speranze di Serie A. Gli emiliani, dopo la sconfitta interna contro la Lazio, non sono più padroni del proprio destino: ci vuole un risultato negativo del Palermo e una contemporanea vittoria al Friuli per sperare nel miracolo. Non sarà facile contro i friulani, reduci da una stagione al di sotto delle aspettative (con il cambio di tecnico Colantuono-De Canio) dopo un inizio alla grande: il successo allo Stadium contro la Juventus. I tifosi bianconeri vorranno, però, una grande prova per salutare il miglior giocatore della squadra dei Pozzo degli ultimi 30 anni, cioè Antonio Di Natale. Oltre all’attaccante napoletano saluteranno anche Domizzi e Pasquale. Il match d’andata – vinto per 2-1 dal Carpi – rappresenta l’unico precedente in Serie A tra queste due formazioni. L’Udinese non ha mai ripetuto lo stesso risultato per due gare di fila nelle ultime 16 partite casalinghe in campionato – sconfitta col Torino in quella più recente. Il Carpi arriva da due sconfitte consecutive: gli emiliani non perdono tre gare di fila in campionato da febbraio. Se l’Udinese non dovesse vincere, registrerebbe il suo record negativo di punti in un campionato a 20 squadre di Serie A (fino ad ora il primato negativo è rappresentato dai 41 punti del 2014/15). Calcio d’inizio alle ore 20.45. L’arbitro è Mazzoleni della sezione di Bergamo.

FORMAZIONI UFFICIALI

UDINESE (3-5-2): Karnezis; Piris, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Halfredsson, Bruno Fernandes, Adnan; Thereau, Zapata. All. De Canio.

CARPI (4-4-1-1): Belec; Sabelli, Zaccardo, Suagher, Gagliolo; Pasciuti, Bianco, Crimi, Di Gaudio; Verdi; Mbakogu. All.: Castori

RADIOCRONACA

Leave a Reply