Giro d’Italia terza tappa, favoriti e radiocronaca

altimetria 3a tappa Nijmegen-Arnhem

Ultima tappa nei Paesi Bassi prima di arrivare in patria. Il Giro d’Italia corre oggi la terza frazione, con i 190 km da Nijmegen ad Arnhem terreno fertile per i velocisti. Gli uomini di classifica dovranno però stare attenti a non farsi sorprendere dal vento, sempre molto insidioso nel Nord Europa. La maglia rosa oggi potrebbe cambiare proprietario: con i secondi di abbuono a disposizione (10 al primo, 6 al secondo e 4 al terzo) Marcel Kittel può scavalcare il leader Dumoulin, a cui rimane solo 1″ di vantaggio.

PRESENTAZIONE TERZA TAPPA GIRO D’ITALIA

Come anticipato, non ci sono particolari insidie nella frazione odierna. I 190 km sono quasi esclusivamente pianeggianti, con l’unico GPM (di quarta categoria a Posbank, 2,2 km al 2,9% con punte al 12%) situato a più di 50 km dall’arrivo. A 28 km dal traguardo i corridori entreranno nel circuito di Arnhem, che verrà percorso due volte. Il finale non presenta curve pericolose o cambi di direzione pronuncianti: difficile anticipare lo sprint di gruppo.

FAVORITI TERZA TAPPA GIRO D’ITALIA

Se non ci saranno sorprese, i velocisti saranno chiamati in causa anche nella giornata di oggi. Dopo la vittoria a Nijmegen l’uomo da battere è Marcel Kittel, che ha in più lo stimolo di conquistare la maglia rosa. Ieri l’unico in grado di tenergli testa è stato Arnaud Demare, che in più può contare su una formazione molto più solida. Cercheranno riscatto i delusi della giornata di ieri Andrè Greipel e Caleb Ewan, entrambi rimasti imbottigliati nel gruppo. Hanno promesso un miglioramento anche Nizzolo, decimo nell’unica frazione in linea, e Viviani, penalizzato da una squadra costruita intorno a Landa. L’assenza di difficoltà altimetriche toglie chance a Modolo, anche se il corridore della Lampre ha dimostrato ieri di avere un’ottima gamba. Con lui proveranno a migliorare il piazzamento Hofland, Ruffoni e Sbaragli. Tra le possibili sorprese citiamo Arndt, Porsev e Tsatevich.

RADIOCRONACA TERZA TAPPA GIRO D’ITALIA

Leave a Reply