Bayern Monaco-Atletico Madrid 2-1, Simeone vola in finale: report e pagelle

Atletico Madrid v Bayern Munich - UEFA Champions League Semi Final First Leg

Dopo la vittoria per 1 a 0 in casa l’Atletico Madrid perde all’Allianz Arena per 2 a 1 ma elimina il Bayern Monaco di Pep Guardiola e vola in finale di Champions League. Partita molto emozionante tra episodi discussi e rigori falliti. A siglare le reti sono stati Xabi Alonso al 31′, Griezmann al 54′ e Lewandowski al 73′.

Le cronache:

Calcio d’inizio battuto dalla formazione di casa che comincia da subito ad assediare la porta dell’Atletico Madrid, ma al 15′ la prima vera occasione è per gli spagnoli con Gabi , che scatta e conclude con un missile da media distanza verso la sinistra. Sfortunatamente per lui, Manuel Neuer si supera e para benissimo; ma a seguire ecco la reazione immediata del Bayern Monaco  con Lewandowski prova un tiro di prima intenzione, ma il portiere si è inventato una magnifica parata. Assedio dei bavaresi che non danno respiro agli avversari, al 25′ Oblak respinge male un tiro velenoso di Ribery e Lewandowski, a due passi dalla porta, non riesce a concludere; dopo vari tentativi però la difesa madrilena commette la prima ingenuità con Fernandez che atterra fallosamente un avversario sul limite dell’area provocando la punizione che manderà Xabi Alonso in gol al 31′; sembra subire le offensive avversarie l’Atletico che dopo nemmeno 3′ dopo commette un’altra ingenuità: Jimenez trattiene un avversario in area di rigore causando il penalty e guadagnando il primo giallo della partita; se ne incarica Muller della battuta del rigore che però viene neutralizzata due volte da un ottimo Oblak.
Finisce il primo tempo sotto il segno del Bayern che assedia assiduamente il blocco madrileno.

Calcio d’inizio del secondo tempo battuto dalla formazione ospite che rientra in campo con un atteggiamento più offensivo grazie anche alla scelta di Simeone di sostituire Fernandez con Ferreira Carrasco (ex Monaco), infatti al 54′ Torres sorprende la difesa tedesca con un bel passaggio filtrante che manda in gol Griezmann: 1-1 all’Allianz Arena. La formazione di casa, colpita emotivamente dal gol avversario reagisce a fatica: al 66′ si fa pericoloso Alonso con un tiro potentissimo che, però, viene bloccato dall’uomo partita Oblak; al 69′ altro tentativo pericoloso con un ottimo passaggio di Vidal che innesca Lewandowski nell’area di rigore, il tentativo del polacco viene bloccato dal portiere avversario. Al 72′ Guardiola cerca di cambiare le carte in tavola sostituendo un opaco Douglas Costa con l’ex juventino Coman. Un minuto dopo torna in vantaggio il Bayern con una buona azione nata da un cross di Alaba su cui va a staccare Vidal servendo Lewandowski al centro dell’area che non sbaglia. Parziale che diventa 2-2 a favore dei madrileni. Finale di partita scoppiettante: dopo il cambio all’82’ dell’Atletico con Teye che subentra al posto di Griezmann, Torres, prima guadagna un calcio di rigore, con ammonizione per Martinez, e poi lo sbaglia grazie ad una prodezza di Neuer. All’87’ ci prova la formazione di casa con Alaba che di testa non riesce a battere l’ottimo estremo difensore madrileno. Ultimo cambio della formazione ospite: esce Koke, entra Savic.
Finisce questa emozionante partita di Champions League 2-1 con il Bayern Monaco che vince all’Allianz Arena senza però riuscire a passare il turno. Impossibile per gli uomini di Guardiola sovrastare la falange dell’Atletico Madrid.

Le pagelle:

Bayern Monaco (4-1-4-1): Neuer 7, Alaba 6,5, Martinez 6,5, Boateng 7, Lahm 7, Alonso 7, Ribery 7, Vidal 6,5, Muller 6, Costa 6 (Coman 5), Lewandowski 6,5.
a disp: Alcantara, Coman, Rafinha, Gotze, Kimmich, Tasci, Ulreich
Allenatore: Josep Guardiola

 

Atletico Madrid (4-4-2):  Oblak 7,5 , Filipe Luis 6,5, Gimenez 5,5, Godin 7, Juanfran 6,5, Koke 7 (Savic s.v), Fernandez 5,5 (Carrasco 6,5), Gabi 7, Niguez 6,5, Griezmann 7 (Teye s.v.), Torres 7.
a disp: Correa, Carrasco, Hernandez, Moya, Savic, Teye, Vietto
Allenatore: Diego Simeone

Arbitro: Cuneyt Cakir

Leave a Reply