Lazio-Inter 2-0, Klose e Candreva regolano i nerazzurri: report e pagelle

Lazio vs Chievo Verona - Serie A Tim 2013/2014

La Lazio supera 2-0 l’Inter all’Olimpico grazie ad una rete per tempo, Klose e Candreva su rigore, estromettendo i nerazzurri di Mancini dalla corsa alla Champions League e regalando di conseguenza la qualificazione alla stessa ai cugini della Roma.

La cronaca:

Inizia subito male la serata romana dell’Inter: all’8′ una magia di Klose porta in vantaggio i laziali, grazie ad una bella iniziativa di Lulic e lo stesso Klose, la difesa dell’Inter si ferma come imbambolata e il bomber tedesco trafigge Handanovic con un morbido tocco sotto, si tratta della terza segnatura del tedesco nelle ultime quattro gare contro i nerazzurri,

Sulla fascia si nota una bella sfida, quella di Nagatomo e Candreva, che spesso riesce ad avere la meglio sul giapponese. L’Inter non riesce ad uscire dal suo guscio, l’unica occasione è per Jovetic al 27′: Kondogbia dosa in area, ma Jovetic non riesce a deviare in rete. Un minuto dopo è Candreva che ci prova dalla distanza, Handanovic si allunga e mette la palla sopra la traversa. Al 37′ azione annullata per fuorigioco di Lulic, inutile la rete di Candreva. Al 43′ l’ultimo sussulto del primo tempo per gli undici di Mancini: Marchetti non riesce a fare sua la sfera, ma nessun interista nei paraggi ne approfitta.

Nella ripresa la musica non cambia, anzi per l’Inter peggiora: gli unici a salvarsi sono Perisic e Brozovic, mentre Jovetic e Icardi non riescono a combinare una azione degna di questo nome. La Lazio al contrario consolida il risultato, nonostante un’incursione di Jovetic dalla destra del portiere che devia palla in calcio d’angolo, e nonostante un altro tentativo di Perisic direttamente su punizione, palla sul fondo. All’80’ Lulic tocca per l’accorrente Mauri, che spedisce ampiamente a lato. Tre minuti più tardi la Lazio raddoppia su rigore procurato per fallo di  Murillo, alla seconda ammonizione in meno di due minuti, su Keita: dal dischetto Candreva trova l’incrocio dei pali, niente da fare stavolta per Handanovic.

Le pagelle:

Lazio (4-3-3): Marchetti 6; Basta 6.5, Bisevac 6, Gentiletti 6.5, Konko 6.5; Onazi 6.5, Biglia 7 (dal 47′ s.t. Cataldi sv), Lulic 6.5, Candreva 7.5 (dal 44′ s.t. Milinkovic sv), Klose 7 (dal 27′ s.t. S. Mauri 6.5), Keita 7. Allenatore: Inzaghi 7

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6.5, D’Ambrosio 5, Miranda 5, Murillo 4, Nagatomo5.5 (dal 34′ s.t. Palacio sv); Medel 5 (dall’11’ s.t. Biabiany 5.5), Kondogbia 4.5,  Brozovic 6, Jovetic 5 (dal 27′ s.t. Eder sv), Perisic 6; Icardi 5. Allenatore: Mancini 5

 

 

 

Leave a Reply