Juventus-Carpi 2-0, Hernanes e Zaza stendono i biancorossi: report e pagelle

Juventus-Carpi

Anticipo domenicale della 36° giornata di Serie A che vede protagonisti Juventus, matematicamente vincitori del campionato, e Carpi, a 4 punti dalla retrocessione.
Sarà l’ennesima vittoria della squadra torinese  oppure la partita della salvezza della formazione ospite?

La cronaca:

Fischio d’inizio battuto dai Bianconeri che cercano di incantare gli avversari con un buon possesso palla; al 6′, su un lancio lungo ottimo di Leonardo Bonucci, il francese Paul Pogba al volo dentro l’area di rigore riesce ad indirizzare il pallone verso la porta del Carpi, salva con grande reattività Belec rifugiandosi in calcio d’angolo; dopo 8′ ancora Juventus con Morata che, su ottimo cross di Alex Sandro dalla sinistra, riesce a girarla verso la porta Biancorossa, va fuori di poco. Al 21′ Simone Verdi controlla un preciso passaggio in area ed ha tutto il tempo per mirare e calciare all’angolino basso di sinistra, reattivo Buffon che con i piedi si salva in calcio d’angolo. Molto nervoso Mandzukic che prima atterra un avversario in attacco e poi protesta energicamente, viene ammonito al 28′ come ciene ammonito un minuto dopo anche Martinho per aver atterrato Cuadrado da dietro; calcio di punizione poi battuto bene, dentro l’area di rigore Rugani di testa spedisce il pallone di poco alto sopra la traversa. Al 40′ arriva il gol della Juventus con un tiro dal limite di Hernanes che spedisce il pallone sul primo palo. Crimi dopo 3′ commette fallo guadagnandosi l’ammonizione, sta salendo il nervosismo del Carpi.

Secondo tempo che inizia con il palleggo degli ospiti, è entrato Zaza al posto di un ottimo Morata; al 51′ ottima intuizione di Martinho che manda a vuoto Rugani: fallo sul limite con giallo per lo juventino. Al 66′ primo cambio della formazione ospite: entra Lasagna ed esce Martinho; un 1′ dopo viene ammonito Bonucci per proteste. Al 73′ Allegri decide di far riposare Cuadrado sostituendolo con Lichsteiner, mentre il Carpi sostituisce un ottimo Crimi con Porcari che un minuto dopo si mette in mostra con un tiro potentissimo che esce di pochissimo dalla porta di Buffon. Al 34′ arriva il raddoppio dei Bianconeri con Zaza che, su cross di Pogba, va a staccare di testa andando in rete. All’85’ Verdi viene sostituito da De Guzman, mentre per la Juve, Sturaro sostituisce Asamoah. Grandte agonismo di Pogba che nei minuti di recuperi va ad intervenire energicamente su Zaccardo, guadagnando il giallo, insieme ad Hernanes all’ultimo minuto.

Finisce 2-0 per la Juventus che vola a 88 punti, nessun punto invece per il Carpi che ha svolto una buona prestazione.

Le pagelle: 

Juventus (3-5-2): Buffon 6,5, Evra 6,5, Bonucci 7, Rugani 6,5, Sandro 6,5 , Asamoah6,5 (Sturaro s.v.), Hernanes 6,5, Pogba 7,5, Cuadrado 7, Morata 6,5 (Zaza 7), Mandzukic 6,5.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5

Carpi (3-5-1-1): Belec 6,5, Zaccardo 5, Romagnoli 5, Suagher 5,5, Gagliolo 5, Martinho 6 (Lasagna), Cofie 6, Crimi 6,5 (Porcari 6), Sabelli, Verdi 6 (De Guzman s.v.) , Mbakogu 6,5.
Allenatore:  Fabrizio Castori 6

Arbitro: Irrati 6

Leave a Reply