Juventus-Carpi, Allegri rilancia Pereyra da trequartista: le probabili formazioni

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-CESENA

Con lo scudetto già assicurato aritmeticamente, la Juventus può prendersi un attimo di riposo in vista della finale di Coppa Italia, dunque con il Carpi dovremmo vedere una squadra con qualche differenza nei titolari, lasciando spazio a chi, come Padoin e Pereyra, non hanno potuto disputare un campionato da protagonisti. Il Carpi d’altra parte, dovrà dare il 100 % per mantenere quel minimo distacco dal Palermo che gli garantirebbe la permanenza in Serie A anche per l’anno prossimo. Pochi dubbi per il tecnico Castori che dovrà fare a meno di due soli squalificati, ma che dovrà stare attento ai 4 diffidati che potrebbero saltare la prossima sfida contro la Lazio.

QUI JUVENTUS. Allegri opta per una minirivoluzione, cambiando di fatto modulo di gioco e inserendo qualche calciatore più fresco, rispetto alla precedente partita. Sarà 4-3-1-2 per i bianconeri con l’inserimento di Rugani in difesa, Hernanes, Padoin e Pereyra a centrocampo e la coppia Zaza, Morata dal primo minuto in attacco. Pur essendo una formazione composta quasi interamente da calciatori non titolari, resta comunque una squadra dall’altissimo potenziale tecnico ma che dovrà guardarsi le spalle dal pericoloso Carpi, in cerca di punti preziosi per la salvezza.

QUI CARPI. Castori non segue la linea tracciata da Allegri e a differenza del collega toscano, il tecnico del Carpi non cambia quasi niente, voglioso di conquistare almeno un punto sui campioni d’Italia. Solito 3-5-1-1 per la formazione emiliana che dovrà fare a meno dei due squalificati a centrocampo, ovvero Lollo e Bianco, quindi spazio a Cofie, Crimi e Martinho, in un insolita veste di mezz’ala nel centrocampo a 5 voluto da Castori. In attacco, pur avendo confermato di essere uno dei migliori della sua squadra, Kevin Lasagna dovrà accontentarsi della panchina, pronto a subentrare con ogni probabilità al posto di Mbakogu.

Probabili formazioni:

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Padoin, Hernanes, Pogba; Pereyra; Zaza, Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri

Carpi (3-5-1-1): Belec; Zaccardo, Suagher, Gagliolo; Pasciuti, Crimi, Cofie, Martinho, Sabelli; Verdi; Mbakogu. Allenatore: Fabrizio Castori

Arbitro: sig. Irrati della sezione di Pistoia.

Leave a Reply