Sampdoria, Viviano: “Nazionale? Non ho sensazioni, penso solo a lavorare”

Viviano

Emiliano Viviano, strepitoso portiere della Sampdoria,  come riportato da Sampdorianews.net, ha parlato del suo club e della Nazionale di calcio: “Tra i tanti messaggi ricevuti mi ha fatto piacere quello del mister Zenga, che me lo aveva mandato mercoledì e me lo ha rimandato domenica, ci siamo sentiti e l’ho ringraziato. Dobbiamo cercare di fare più punti possibili da qui alla fine perché la nostra classifica non doveva essere questa e dobbiamo cercare di tirarci su. Poi ci sarà il derby, che qui a Genova sappiamo non essere una partita normale, ma a quello ci pensiamo settimana prossima. Alla fine quello che conta nella stagione è guardare noi stessi, sappiamo che per la gente è importante, ma molto spesso il derby ti trascina negativamente: c’è sempre questo paragone con l’altra squadra, ma credo che alla fine ognuno debba guardare a se stesso e pensare al derby la settimana del derby. Nazionale? Non ho sensazioni, io lavoro e cerco di fare il meglio possibile. C’è un allenatore che sceglie e vanno rispettate le sue scelte; poi è ovvio che devi cercare di fare il meglio possibile per proporti o per cercare di metterlo in difficoltà. Poi ci sono molti portieri bravi e lui farà le sue scelte. Io ho fatto una buona stagione come tanti altri, vanno rispettate le scelte“.

Il portiere doriano si è reso protagonista nelle ultime partite con una serie di parate miracolose salva risultato.

Leave a Reply