Juventus, Coman: “L’assist per Muller? Il momento più bello della mia carriera”

Coman

Kingsley Coman, esterno alto del Bayern Monaco, è stato intervistato dal The Guardian e ha parlato del vecchio confronto con i suoi ex compagni della Juventus commentando i momenti di quella doppia sfida che è risultata fatale per la permanenza dei bianconeri in Champions League: “L’assist per Müller è stato il momento più bello della mia carriera da calciatore professionista. Il mio gol ai supplementari, il secondo più bello. La partita contro la Juventus era speciale per me. Dalla panchina sapevo che era molto difficile per il Bayern. E vedevo i miei vecchi compagni alla Juventus. Quando sono entrato, però, non ho pensato più all’amicizia. Contava solo giocare bene per il Bayern”.

In seguito, il giovane talento francese, ricorda le sensazioni che lui stesso provava quando si trovava in campo con l’amico Paul Pogba: “Quando giochi con lui apprezzi ancora di più le sue qualità in campo e fuori. Automaticamente ti ritrovi a dare di più. Quando perdi un pallone ti impegni ancora di più per riconquistarlo per Pogba”.

Leave a Reply