Manchester City- Real Madrid 0-0, zero gol e poche emozioni all’Etihad: report e pagelle

maxresdefault

Poche emozioni all’Etihad Stadium: senza Cristiano Ronaldo il Real Madrid non va oltre lo 0 a 0 in casa del Manchester City, pur sfiorando più volte il vantaggio nel secondo tempo. I padroni di casa pensano più a difendersi che a costruire. Tutto aperto in vista del ritorno al Santiago Bernabeu. Con il ritorno del fuoriclasse portoghese il risultato potrebbe essere diverso.

Cronaca della partita

Inizio partita favorevole ai padroni di casa, con il Real che prova ad aggredire il giro palla degli inglesi. I Blancos pressano alto ma non riescono poi a ripartire. Lucas Vazquez, chiamato a non far rimpiangere l’assenza di Cristiano Ronaldo. Si preoccupa più della fase difensiva . Il City tiene il possesso palla senza però riuscire a creare pericoli: solo qualche cross letto bene dalla difesa spagnola. Partita bloccata, nessuna delle due squadre ha intenzione di scoprirsi. Al 20′ inizia a spingere il Real Madrid con un paio di accelerazioni di Gareth Bale, ma la difesa riesce a chiudere bene. Al 25′ Pepe stende De Bruyne al limite dell’area, solo giallo per il portoghese. L’arbitro si dimostra indulgente anche nei confronti di Sergio Ramos, riasparmiandogli l’ammonizione per un intervento su Fernandinho. Il primo tiro verso lo specchio è di Otamendi sullo sviluppo di un calcio di punizione, ma il suo colpo di testa finisce debolmente fuori. Buona fase per il Manchester City che prova a spingere sull’acceleratore. Gli uomini di Zidane sbagliano qualche disimpegno di troppo, favorendo le possibili ripartenze degli avversari. Bale al 33′ prova il tiro ma viene ribattuto dalla difesa. Ritmi bassi, poche emozioni. Al 39′ la partita perde uno dei suoi protagonisti: David Silva è costretto ad uscire a causa di un problema fisico, al suo posto il giovane Iheneacho. Al 44′ Benzema tira lontano dalla porta difesa da Hart. Dopo due minuti di recupero l’arbitro pone fine ad un primo tempo equilibrato ma avaro di emozioni.

La ripresa inizia su ritmi più alti rispetto alla prima frazione di gioco. Jesè entra in campo al posto di un evanescente Benzema. Al 53′ occasione per il Real Madrid: Kroos da calcio d’angolo trova Sergio Ramos solo in mezzo all’area di rigore, ma il suo colpo di testa è centrale e facile per Hart. Le squadre sembrano cercare con più insistenza il gol del vantaggio. Le occasioni da gol tuttavia latitano, nonostante la grande intensità messa in campo da entrambe le squadre. L’assenza di Cristiano Ronaldo si fa sentire. Al 66′ Kroos prova a sorprendere Hart dalla lunga distanza, ma la sua conclusione finisce lontana dalla porta. Al 71′ la migliore occasione della partita è del Real Madrid: ottima ripartenza dei blancos, Carvajal mette in mezzo un buon cross per la testa di Jesè. Il suo colpo di testa colpisce però la parte alta della traversa. Buon momento per gli uomini di Zidane, che riescono a trovare varchi nella difesa del City: al 72′ Modric, il migliore dei suoi, prova la conclusione dalla lunga distanza ma la mira è sbagliata. Al 75′ ancora Real Madrid vicino al vantaggio, con Bale che prova il tiro a giro dal vertice destro dell’area: palla non lontana dal bersaglio grosso. Il City arretra troppo il suo baricentro, il Real prova ad approfittarne. La circolazione palla dei Citizens è troppo lenta per impensierire la retroguardia spagnola, finendo così per essere prevedibile. Al 79′ Casemiro colpisce di testa sugli sviluppi di un corner: Hart respinge istintivamente con il piede. Al minuto 82′ salvataggio miracoloso di Hart sulla conclusione ravvicinata di Pepe: il City trema ma il risultato resta sullo zero a zero. La reazione d’orgoglio dei padroni di casa negli ultimi minuti produce solo un tiro su punizione di De Bruyne a tempo praticamente scaduto: reattivo Keylor Navas a respingere il pallone sopra la traversa. E’ l’ultima emozione della partita: arriva il triplice fischio del direttore di gara.

Le pagelle:

Manchester City

Hart 7, Sagna 6, Kompany 6, Otamendi 6, Clichy 5,5, Fernando 5,5, Fernandinho 5,5, J.Navas 6 (dal 76′ Sterling), David Silva 6,5 (dal 39′ Iheneacho 6), De Bruyne 6, Aguero 5,5

All. Pellegrini 5,5

Real Madrid

Navas 6, Carvajal 6, Ramos 6, Pepe 6, Marcelo 5,5, Modric 7, Casemiro 6,5, Kroos 6 (dal 89′ Isco), Bale 6, Lucas Vazquez 5,5, Benzema 5 (dal 46′ Jesè 6,5)

All. Zidane 6,5

Leave a Reply