Frosinone-Palermo 0-2, Gilardino e Trajkovski regalano 3 punti d’oro a Ballardini: report e pagelle

Soccer: Serie A; Palermo - Inter

Va al Palermo lo scontro salvezza del Matusa. I rosanero di Davide Ballardini battono 2-0 il Frosinone grazie ai gol, ad inizio ripresa, di Alberto Gilardino e nel finale di Trajkovski. Gli uomini di Roberto Stellone, ora, sono sempre più vicini alla Serie B ma oggi avrebbero meritato almeno il pareggio vista la mole di occasioni create. Dall’altra parte rosanero efficaci in contropiede e molto attenti in fase difensiva con un Gonzalez sugli scudi.

La cronaca:

Primo tempo noioso al Matusa, con le due squadre che si studiano senza scoprirsi. Nessun tiro in porta da segnalare ma solo qualche timido tiro da fuori area. I padroni di casa cercano costantemente Daniel Ciofani, senza tuttavia successo, ben marcato da Gonzalez mentre il Palermo si affida alla tecnica di Vazquez e Hiljemark per provare a ripartire e ad imbeccare le due punte Gilardino e Quaison. Da segnalare i due gialli, uno per parte, a Gonzalez e Rosi.

Nel secondo tempo il Frosinone comincia bene facendosi vedere spesso dalle parti di Sorrentino con Kragl, Paganini e Ciofani (quest’ultimo anticipato in scivolata dall’ottimo Gonzalez), ma, come spesso succede, è il Palermo a trovare il vantaggio al minuto 56′ grazie al colpo di testa di Alberto Gilardino che, su cross dalla destra di Rispoli, anticipa Leali e sigla il vantaggio ospite. I padroni di casa subiscono il colpo e Vazquez ha grande libertà di ripartire creando un’occasione che viene liberata dalla difesa ciociara non senza problemi. Ballardini si gioca la carta Trajkovski al posto di uno spento Quaison mentre Stellone rilancia Dionisi al posto di Pavlovic ed è proprio quest’ultimo a imbeccare Ciofani che con un potente sinistro impegna Sorrentino (70′). Dentro anche Tonev per Gucher nel Frosinone. Al 77′ altro cambio nel Palermo con Jajalo che prende il posto di un acciaccato Vazquez. All’81’ grandissima chanche per il Frosinone con Paganini che, a tu per tu con Sorrentino, si fa parare il tocco sotto (grande riflesso del portiere rosanero). Al 90′ esce Gilardino per Chochev . Al 92′ è Trajkovski a chiudere il match in contropiede, battendo con un rasottera Leali da pochi passi. Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi per la gioia di Ballardini e di tutto il Palermo. Da segnalare le ammonizioni nella ripresa di Cionek, Blanchard, Soddimo e Maresca.

Le pagelle:

Frosinone (4-4-2): Leali 5; Pavlovic 5 (dal 69′ Dionisi 6), Blanchard 5.5, Russo 5.5 (dal 84′ Longo s.v.), Rosi 5.5; Kragl 6, Gucher 5.5 (dal 75′ Tonev 5), Paganini 6, Gori 6; Soddimo 6, D.Ciofani 5.5. Allenatore: Stellone 5

Palermo (3-4-1-2): Sorrentino 7; Cionek 6.5, Gonzalez 7, Andelkovic 6.5; Morganella 6, Maresca 6.5, Hiljemark 6.5, Rispoli 6.5; Vazquez 6.5 (dal 77′ Jajalo 6); Gilardino 7 (dal 90′ Chochev s.v.) , Quaison 5.5 (dal 62′ Trajkovski 6.5). Allenatore: Ballardini 6.5

Leave a Reply