Empoli, Carli: “Lazio squadra di spessore. Tonelli? Prenderemo strade diverse”

Carli chiude il mercato dell'Empoli

Un Empoli reduce da un periodo piuttosto negativo è attesa nel prossimo turno di campionato all’Olimpico, dove troverà la nuova Lazio di Simone Inzaghi. Gara che si prospetta impegnativa per i toscani, che puntano a rialzarsi dopo la sconfitta esterna con la Juventus. Consapevole della difficoltà della gara è certamente Marcello Carli, ds dell’Empoli, intervenuto ai microfoni di Radiosei: Sappiamo di dover incontrare una squadra di spessore, in un campo dove l’anno scorso abbiamo preso un’imbarcata incredibile. Dovremo fare una grande partita perché la Lazio al di là di tutto ha un attacco da prime 3/4 posizioni. Giampaolo? Se vuole continuare con noi sapendo che avrà una squadra diversa da quella di quest’anno allora non ci saranno problemi. Sa avrà prospettive diverse allora sarà difficile”. Il direttore sportivo degli azzurri commenta poi la situazione legata a Tonelli, da molti accostato proprio ai colori biancocelsti:Sono convinto che qualcuno della Lazio abbia parlato col suo procuratore. Il presidente ieri poi ha chiarito la situazione. Io non ho sentito Tare, in caso contrario lo avrei detto, con lui ho un buon rapporto. Con Sabatini invece ci ho parlato lo scorso gennaio, ma questo non è un mistero. In ogni caso, credo che per Tonelli sarà l’ultimo anno qui ad Empoli. È meglio sia per noi che per il giocatore a questo punto prendere strade diverse”. Un ultimo commento Carli lo riserva a chi gli chiede di un possibile futuro alla Roma, come sostituto dell’uscente Sabatini“Io a Roma sicuramente due volte l’anno ci andrò, vorrei andare più spesso perché è una bellissima città. Ora non c’è nulla, si è parlato tanto e come ho già detto, adesso non vogliamo pensare al mercato ma concentrarci solo sul campo”

Leave a Reply