Roma, De Sanctis: “Gervinho si faccia alcune domande”

AS Roma v Cagliari Calcio - Serie A

Tante dichiarazioni che ha lasciato Morgan De Sanctis, portiere della Roma classe ’77 che ha militato anche nel Napoli e nell’Udinese, nell’intervista di Romanews.eu.

Il portiere di Guardiagrele, ha parlato prima del suo futuro: “Io ho dato la disponibilità alla società per continuare a giocare visto che mi sento bene fisicamente e durante questa stagione mi sono allenato bene, dimostrando di essere un secondo affidabile sia con Garcia che con Spalletti. Il mio futuro fuori dal campo non lo immagino ancora, non è di strettissima attualità però ci penso e ci ragiono. In questo momento devo ancora capire se per me potrebbe essere più adatto un futuro da allenatore o da dirigente, ci penserò senza disperdere energie che vorrei continuare a concentrare ancora sull’attività di calciatore“.

In seguito, il romanista ha aggiunte alcune dichiarazioni sul suo ex compagno Gervinho, commentando così il suo trasferimento: “Il discorso che ha fatto Gervinho è stato coerente con quello che è stato il suo percorso di carriera, quindi non mi sorprende quello che ha detto. Mi hanno sorpreso, anche durante la gestione Garcia, alcune sue mancanze rispetto a ciò che era considerato un discorso comune, di squadra, che comprendeva anche lo stesso Garcia e tutti noi. Quello che lui dice adesso è verissimo, Garcia molto probabilmente gli ha dato quasi tutto ciò che lui ha avuto in ambito sportivo, quindi credo che il suo discorso sia legittimo e intelligente. Fossi in lui mi farei alcune domande riguardo ad alcuni comportamenti che ha avuto anche durante la permanenza di Garcia a Roma e ad alcune circostanze in cui si sarebbe potuto comportare meglio“.

Leave a Reply