#Esclusiva – Antinelli sull’Italia: “Nelle gare ufficiali giochiamo sempre bene”

BOLOGNA 19/07/2012. LEGAVOLLEY, PRESENTAZIONE DI CALENDARI.

Questa mattina è intervenuto ai nostri microfoni, durante la trasmissione Goalcafè, Alessandro Antinelli, storico giornalista della RAI, per parlare della brutta sconfitta di ieri sera per 4-1 dell’Italia da parte della Germania: “Ieri sera abbiamo fatto una brutta figura, però io sono uno di quelli che dice che la Nazionale prende le amichevoli un po’ sotto gamba ma poi nelle occasioni che contano, come Confederations Cup e Mondiali, a volte riusciamo a fare qualcosa di più, infatti non vedo l’ora che inizi l’Europeo“.

Qual è il calciatore, nonostante la prestazione insufficiente dell’Italia ti è piaciuto? Molti dicono El Shaarawy.
Si, El Shaarawy ha giocato nelle due amichevoli solamente 25 minuti, ma secondo me in questi pochi minuti è riuscito a guadagnarsi la convocazione per l’Europeo. Insigne e Bernardeschi hanno giocato benissimo contro la Spagna, ma meno bene contro i tedeschi. Sinceramente in tutta la formazione, oltre a El Shaarawy, non vedo altre sufficienze, se ne dovessi dare un’altra la darei a Zaza, per i movimenti e il pressing che ha fatto, anche se la squadra non lo ha supportato. Zaza gioca sempre bene e spende sempre molte energie; gioca pochissimo nella Juve ma ha gamba ed energie ed ha una media goal/minuto ottima, lo convocherei sicuramente all’Europeo“.

Quale attacco avrebbe voluto schierare il tecnico Conte?
Di sicuro un duetto Zaza-Immobile, poi però è arrivato Pellè. Immobile è infortunato ora ma prima di farsi male aveva una forma smagliante; credo che giocherà l’Europeo. Però se Insigne,Bernardeschi ed El Shaarawy continuano a giocare bene si potrebbe giocare anche con loro tre titolari con il napoletano seconda punta. Secondo me i ballottaggi per l’attacco azzurro sono tre per Conte: Insigne-El Shaarawy, Candreva-Bernardeschi e Zaza-Eder, però Eder non segna e non sta giocando bene con l’Inter“.

Secondo te quale reparto è il più debole? Pirlo e De Rossi meritano l’Europeo?
Il centrocampo è il reparto più debole. Ad ora mancano per infortunio Marchisio e Verratti; il primo ha un posto sicuro nell’undici titolare che giocherà a giugno in Francia. Verratti ha un infortunio serio e deve recuperare, anche se il PSG accelererà i tempi per fagli giocare la Champions League. Se Verratti non sarà al 100% tornerà Pirlo. Thiago Motta gioca bene senza pressione ma appena la difficoltà del match sale lui si spegne. Pirlo lo convocherei, tanto nel girone si giocano 4 partite, potrebbe giocare 2 partite lui e 2 Verratti se non sarà al top. Per De Rossi è un discorso diverso, ha da tempo problemi fisici, in caso potrebbe tornare come jolly difensivo. Per ora lo vedo però fuori dai convocati per l’Europeo“.

 

Leave a Reply