Juventus, Marotta preoccupato per Morata: “Real come spada di Damocle”

SPORT, CALCIO: ROMA - JUVENTUS

Durante la presentazione di JMedical, l’A.d. della Juventus, Beppe Marotta ha parlato della situazione in casa bianconera e dei possibili affari previsti per la prossima sessione di mercato. Quello che preoccupa di più lo stesso Marotta e tutti i tifosi juventini, è la concreta possibilità che il Real Madrid eserciti il diritto di recompra per far tornare a Madrid il giovane attaccante Morata, protagonista dell’ultima vittoria in campionato contro il Torino e della spettacolare partita di Monaco contro il Bayern. Tutti in casa Juventus non vogliono perdere lo spagnolo, ma il pressing del Real sui bianconeri è forte, come conferma lo stesso Beppe Marotta: “Siamo fieri di avere l’attaccante spagnolo con noi in squadra. Il diritto di recompra che però il Real Madrid ha su di lui è come una spada di Damocle su di noi. Su Cuadrado dobbiamo fare riflessioni importanti a fine stagione con il club londinese (Chelsea), mentre per Pogba ci sono i presupposti che possa rimanere con noi anche la prossima stagione”. Parole che confermano l’interesse del Real su Morata, ma che fanno ben sperare sulla permanenza di Cuadrado e di Pogba. Successivamente Marotta ha parlato del prossimo mercato in casa bianconera: “Abbiamo già una rosa competitiva, in estate proveremo a migliorare l’organico dal punto di vista qualitativo. Non faremo come la scorsa stagione, tante operazioni, ma solo qualche colpo mirato e solo giocatori da Juventus”.

Leave a Reply