Hellas Verona-Carpi, Pazzini titolare. Ballottaggio tra Mbakogu e Mancosu: le probabili formazioni

Verona - Udinese

Una della partite più attese della 30° di Serie A è sicuramente quella tra Verona e Carpi, una sfida salvezza che mette a confronto due squadre in netta ripresa, ma che navigano ancora nella zone basse della classifica. Dopo lo strepitoso successo contro il Frosinone, il Carpi si ricandida come seria pretendete alla salvezza e le prossime partite contro Sassuolo, Chievo e Genoa risulteranno di vitale importanza per la squadre di Castori. Anche il Verona però non sta attraversando un periodo nero, anzi, il pareggio ottenuto sul campo di Firenze da ancora qualche speranza agli uomini di Del Neri, ma obbiettivamente serve un miracolo per poter salvare la squadra.

QUI HELLAS. a 8 punti dalla zona salvezza, i gialloblu dovranno stare attenti in ogni partita e non potranno concedere nessun punto a nessun avversario. Del Neri non ha lasciato trapelare nessuna informazione riguardante la formazione titolare, ma tutto fa pensare che opterà ancora una volta per il classico 4-4-2 che ormai è un suo marchio di fabbrica. Gollini sarà il portiere titolare, mentre Gilberto, Moras, Helander e Fares andranno a comporre la linea a 4 di difesa. A centrocampo potrebbe esserci spazio per l’ex Roma, Leandro Greco, ma in vantaggio ci sono Marrone e Ionita, mentre sulle fasce agiranno Wszloek e Rebic. In attacco ritrovata la coppia Toni Pazzini.

QUI CARPI. Castori non lascia niente al caso e sa che questa partita è di vitale importanza per la permanenza in Serie A della sua squadra. I sei punti nelle ultime 4 giornate sono la certezza che gli emiliani sono in uno stato di forma eccezionale, ma il tecnico dei biancorossi deve ancora sciogliere qualche dubbio per la partita di Verona. In porta è confermato Belec, con Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo e Letizia a completare il reparto. A centrocampo ci saranno Pasciuti sulla destra, uno tra Sabelli e Di Gaudio dalla parte opposta, mentre al centro stesso discorso per Cofie e Crimi che si giocheranno una maglia da titolare al fianco di Bianco. Sulla trequarti agirà Lollo alle spalle di uno tra Mancosu e Mbakogu.

Probabili formazioni:

Hellas Verona (4-4-2): Gollini, Gilberto, Moras, Helander, Fares, Wszolek, Marrone, Ionita, Rebic, Toni, Pazzini. Allenatore: Delneri

Carpi (4-4-1-1): Belec, Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Letizia, Pasciuti, Cofie, Bianco, Di Gaudio, Lollo, Mbakogu. Allenatore: Castori

Arbitro: sig. Russo della sezione di Nola, coadiuvato dagli assistenti Marrazzo e Del Giovane.

Leave a Reply