Torino-Juventus, Immobile sfida Morata: le probabili formazioni

PANNELLO_TORO_JUVENTUS

Alle ore 15 di domenica 20 marzo andrà in scena allo stadio Olimpico di Torino l’attesissimo derby Torino-Juventus. Situazione opposta per i due club: i bianconeri, nonostante la cocente eliminazione di questa settimana in Champions League, sono in una buonissima forma e continuano spediti la corsa scudetto. I granata, al contrario, aspettano solo la fine di un campionato che ha riservato ben poche emozioni e, con ogni probabilità, sancirà l’ultima stagione sotto la gestione Ventura. Per il tecnico del Torino battere i bianconeri sarebbe l’ultima soddisfazione di anni molto belli. Per i granata non sarà tuttavia facile, visto che nelle ultime 19 partite giocate, sono riusciti a battere i bianconeri solo una volta, proprio in Torino-Juventus dell’anno scorso, finito 2 a 1 per i padroni di casa. A dirigere la gara sarà Nicola Rizzoli.

QUI  TORINO - Non dovrebbe cambiare molto lo scacchiere di Ventura, nonostante l’assenza di Avelar, Gazzi e Bovo, con questi ultimi due recuperati ma non ancora al meglio della forma. A guidare la difesa sarà capitan Glik, mentre a centrocampo dovrebbe tornare Baselli, escluso nelle ultime due partite. Attacco confermatissimo con Belotti-Immobile, mentre nell’out di sinistra del 3-5-2 ballottaggio fra Molinaro e Zappacosta.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà fare ancora a meno dell’infortunato Chiellini, oltre anche a Marchisio. prova la via del recupero Dybala, ma l’argentino dovrebbe comunque partire in caso dalla panchina. In attacco spazio sicuramente a Morata e probabilmente anche a Zaza. A centrocampo chance per Hernanes titolare, mentre sulle fasce dovrebbe agire Cuadrado e Alex Sandro, protagonisti nella gara d’andata (assist del brasiliano e gol del colombiano)

 

PROBABILI FORMAZIONI:

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Benassi, Molinaro; Belotti, Immobile. All.: Ventura

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Cuadrado, Khedira, Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Mandzukic, Morata. All.: Allegri

Leave a Reply