Juventus, Allegri: “Il campionato non è ancora chiuso. Vogliamo la finale di Coppa Italia”

Massimiliano Allegri

In vista della semifinale di ritorno tra Juventus ed Inter, è intervenuto in conferenza stampa il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri: “All’andata abbiamo vinto 3-0, domani la partita va interpretata nel migliore dei modi. Perdere non fa mai bene. Dovremo fare gol, altrimenti ci sarà da battagliare. E’ un momento positivo, ma per ora non abbiamo fatto ancora nulla. C’è solo da pensare a quello che dobbiamo fare domani. Sui singoli valuterò oggi. Chiellini oggi farà gli esami e dopo ci diranno come sta. Rugani e Pereyra? Non sono mai costretto a rischiare. Chi non osa non ottiene. Chiellini ha giocato perché stava bene. Gli altri stanno tutti bene. Rugani sta crescendo, giocare un po’ di partite gli fa bene. Pereyra può essere della partita, dipende da come giocherà. Evra è fuori per un problema familiare, rimarrà a lavorare qui a Vinovo. Fuga della Juventus? Nessuna fuga… Fughe in questo campionato non ce ne sono. Dopo il Napoli tutti ci danno la vittoria dello scudetto. Il campionato è ancora aperto, ci sono ancora Napoli, Fiorentina e Roma per lo scudetto. Abbiamo fatto bene fino ad ora a pensare una partita alla volta. Ora c’è la Coppa, è dal 59/60 che non arriviamo a giocare due finali consecutive“.

La Juventus all’andata ha vinto per 3-0 in casa dell’Inter, rendendo l’approdo in finale molto semplice.

Leave a Reply