Carpi, Castori: “Salvezza? Non siamo ancora condannati”

Il tecnico Castori suona la carica prima del match di stasera del suo Carpi col Trapani

La classifica corta sta ad indicare un maggiore equilibrio nel girone di ritorno. Tutto è ancora in discussione e c’è ancora da giocare. Noi siamo in ritardo ma sappiamo che i giochi sono ancora aperti, quindi ci crediamo“: così Fabrizio Castori prova a caricare la sua squadra in vista della gara di domani contro l’Atalanta. Con soli 20 punti dopo 26 giornate, il Carpi continua e essere in piena area retrocessione e a -5 dalla Sampdoria quart’ultima. Per questo la sfida con i bergamaschi diventa di fatto fondamentale: “È una gara importante contro una squadra che è in difficoltà a livello di risultati ma che ha comunque dei valori importanti, come ha dimostrato nel girone d’andata. Noi dovremo essere bravi a giocare la nostra partita con concentrazione e determinazione, mantenendo sempre i nervi saldi e dando un’impronta giusta alla gara per quelle che sono le nostre prerogative“.

Leave a Reply