#WeeklyReport – 8 alla Ferrari SF16-H, 1 ai tifosi dalla memoria corta

ferrari-st16-h-key-arrivabene-drivers

VOTO 10 alla Roma. Nonostante le vicende che hanno coinvolto il capitano Totti e nonostante la sconfitta in casa contro il Real Madrid, la squadra giallorossa ha saputo reagire a tutto ciò, inanellando la 5° vittoria consecutiva, candidandosi come seria pretendente per il terzo posto. Ricordiamo però che il distacco tra la stessa società capitolina e ila Juventus che occupa il primo posto della classifica non è così esagerato. Occhio ai lupachiotti!
CONCENTRATI

VOTO 9 alla Fiorentina che pur non avendo lo stesso potere economico delle altre compagini ben più note, soffrono e portano il risultato a casa, vincendo per 2-3 contro l’Atalanta e restando saldamente al 3° posto. Qui vale lo stesso discorso fatto per la Roma, il distacco tra il viola e la Juventus non è incolmabile, ma ora passa tutto nelle mani di Pulo Sousa e dell’intera rosa fiorentina. Se sapranno crederci non è impensabile sperare in qualcosa di più che il terzo posto.
AFFAMATI

VOTO 8 alla nuova Ferrari SF16-H, la monoposto che gareggerà nel prossimo campionato di Formula 1. Per gli appassionati di motori e di Ferrari, la nuova macchina uscita da Maranello fa ben sperare in vista del prossimo campionato del mondo di Formula 1. Con un retrotreno assotigliato e il ritorno al bianco nella parte alta della macchina, la SF16-H, dove H sta per Hybrid, suscita un certo fascino che solo la casa modenese può far suscitare. A quasi un mese dall’inizio della competizione, tutti gli occhi sono puntati verso Barcellona dove si stanno effettuando i primi test stagionali. La concorrenza è agguerrita, ma la fame di vittoria in casa Ferrari potrà garantire spettacolo e battaglia!
ALL’AVANGUARDIA

VOTO 7 a Hellas Verona, Frosinone e Carpi che non mollano un colpo e fanno grandi risultati a discapito di squadre ben più attrezzate. La lotta salvezza in Serie A potrebbe aprire dei scenari quasi improbabili se ripensiamo a qualche mese fa. Le ultime tre della classe si stanno battendo più che mai per guadagnare punti e non mollare Genoa e Sampdoria, appena al di sopra della zona rossa, mettendo in mostra grandi prestazioni, condite da qualche punto di giornata in giornata. Questo potrebbe anche mettere sotto scacco tutte le squadre che si apprestano a sfidare le tre cenerentole della Serie A.
MASTINI

VOTO 6 al Napoli delle ultime uscite. Anche per colpa di qualche episodio a sfavore, la squadra azzurra non sta attraversando un ottimo momento e sembra proprio che non riesca più a vincere. Complice un po di stanchezza e qualche svista da parte dei calciatori, Higuain e compagni hanno perso la brillantezza che solitamente mostravano dal primo minuto della gara perdendo qualche partita e pareggiandone altre. Sono solo 4 partite e si ritrovano comunque ad 1 solo punto di distanza, nulla è perduto!
DETERMINATI

VOTO 5 al caso Totti.Forse le colpe sono da dividere tra il capitano e l’allenatore, ma sta di fatto che lo stesso Francesco Totti non doveva rilasciare certe dichiarazioni in un momento così delicato della stagione giallorossa, in piena corsa per la lotta Champions e per la qualificazione ai quarti di finale. La Roma ha reagito bene e anche Spalletti sembra aver sotterrato l’ascia di guerra, sempre che sia mai esistita.
INADEGUATO

Voto 4 all’arbitro Zwayer. Tante, anzi tantissime colpe nella disfatta del Bayer Leverkusen contro il Borussia Dortmund, per di più si è reso partecipe di una diatriba insensata con l’allenatore delle Aspirine, Roger Schmidt. Non ha avuto il coraggio di affrontare il coach della squadra tedesca, mandando il loro capitano a segnalare la sua espulsione. Un arbitro decisamente poco credibile.
IMBARAZZANTE

VOTO 3 al Palermo. Premessa, noi non vogliamo assolutamente che la squadra rosanero retroceda o che finisca nelle zone basse della classifica, ma al contrario vogliamo che la società riviva le emozioni di qualche stagione fa, dove sfiorò l’impresa di entrare in Champions League. Noi vogliamo criticare la dirigenza del Palermo che dopo l’ennesimo cambio di allenatore, sta facendo sprofondare la squadra nel baratro senza un minimo di ritegno. Zamparini dovrebbe andarsene per il bene della società e della città.
CADUTA LIBERA

VOTO 2 all’Udinese. Non si capisce bene se sia Colantuono o la società che merita di essere allontanato, la squadra sta vivendo un momento incredibile e rischia seriamente di finire nella zona retrocessione. Dopo la conclusione del nuovo stadio Friuli, fiore all’occhiello dopo lo Juventus Stadium, la squadra sta perdendo smalto giorno dopo giorno. La dirigenza sembra assente di fronte a questa fase calante della squadra, forse distratto dalle vicende che coinvolgono gli altri due club della famiglia, ovvero Watford e Granada. Per il bene di Udine e dell’Udinese, qualcuno dia una scossa ai bianconeri!
MONTAGNE RUSSE

Voto 1 alla situazione creata attorno al Torino e a Gianpiero Ventura. Forse la città e tifosi del Toro non meritano che la squadra lotti per un campionato di centroclassifica, ma non bisogna neanche dimenticarsi che fino a due stagioni fa, gran parte della stessa squadra di adesso e, cosa fondamentale, lo stesso allenatore, portarono al trionfo il Torino al San Mames, la cattedrale dell’Athletic Club di Bilbao, un impresa che riesce a poche squadre in europa. Ecco perché bisognerebbe rinfrescare la memoria a quei tifosi che contestano la dirigenza e l’allenatore, perché si sa, il tifoso italiano ha la memoria corta ma la lingua lunga!
IRRISPETTOSI

Leave a Reply