Milan, Berlusconi: “Contro il Napoli sarà difficilissimo”

Berlusconi comincia a guardare con interesse a cinesi e thailandesi

Raggiunto da Radio Onda Libera, ha parlato il presidente del Milan Silvio Berlusconi della partita che attenderà i suoi contro il Napoli: “Per il Milan stasera sarà una partita difficilissima. Ho pranzato sabato a Milanello con la squadra e l’ho trovata particolarmente motivata. Il Napoli ne ha pure tantissime di motivazioni, viene da due sconfitte in trasferta dove ha giocato bene e non è stato fortunato. A Torino non ha demeritato e al San Paolo avrà la spinta dei suoi tifosi straordinari. Lo scudetto? Dico la Juve perché è equilibrata, con una grande difesa e la continuità dei risultati. Possiamo andare in Champions vincendo sempre da qui alla fine: io ci credo per l’organico che abbiamo. Abbiamo i ritorni importanti nella nostra rosa di Menez, che è stato il miglior giocatore dell’anno scorso, Balotelli sperando che metta finalmente giudizio, e Boateng. Questi trent’anni di Milan sono una parte importante della mia vita e della mia storia. La partita del cuore è quella di Barcellona con la prima Coppa dei Campioni vinta sul campo dai giocatori e sugli spalti coi tifosi rossoneri che hanno riempito il Camp Nou“.

Berlusconi ha da pochi giorni celebrato i 30 anni di presidenza con il suo tanto amato Milan.

Leave a Reply