Juventus, Marchisio: ” Non abbiamo mai mollato. Bayern forte ma pensiamo al Bologna”

Scongiurato, per ora, il lungo stop per Claudio Marchisio. Ma le dichiarazioni della clinica Fanfani non sono delle migliori

Intervistato dai microfoni di Sky Sport, Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus e della Nazionale italiana, ha parlato delle sfide future dei bianconeri: “L’ultima è stata una vittoria importante, non solo per il Napoli ma per tutto il nostro cammino. Da quando abbiamo iniziato la rimonta ogni vittoria diventa sempre più importante, mancano tante partite allo scudetto e alcuni scontri diretti, anche se la maggior parte li avremo in casa. Questa striscia di vittorie dimostra che il gruppo è cresciuto mese dopo mese. Il non mollare mai fino alla fine è sempre stata una caratteristica della Juve, soprattutto negli ultimi mesi c’è stata una crescita da questo punto di vista per i nuovi. Alla fine della partita e i giorni seguenti c’è stata grande euforia, ma questa deve finire, perché venerdì abbiamo una partita altrettanto difficile. Ora la posizione col Napoli si è ribaltata, ma ci divide soltanto un punto e noi dobbiamo tenere duro. Loro giocheranno in Coppa, è un bene per loro perché torneranno subito in campo. Sono una grande squadra e stanno dimostrando di poter lottare per lo scudetto fino alla fine. La classifica in fondo parla chiaro. Io talismano per la Juve? Il merito è veramente di tutti, sappiamo le difficoltà che abbiamo condiviso e questa crescita è stata costante, l’importante è sempre la squadra. Bologna? Non possiamo permetterci di pensare alla Champions, abbiamo fatto uno sforzo enorme per rimanere primi e ora ne servirà uno ancora più grande per restarci. Donadoni ha cambiato il modo di giocare e soprattutto le motivazioni dei giocatori del Bologna. Hanno messo tutti in difficoltà e lo faranno anche con noi. Il Bayern? Entrambe le squadre hanno degli infortunati, ma le rose possono adattarsi alla situazione. Attorno a loro ci sono tante voci, ma i giocatori quando ci sono certe partite pensano solo al campo. Loro sono fra le prime 3 al mondo, ma noi in Europa siamo cresciuti molto e abbiamo la consapevolezza di potercela giocare con tutti“.

La Juventus sfiderà i tedeschi del Bayern Monaco il prossimo 23 febbraio allo Juventus Stadium.

 

Leave a Reply