#Bundesliga – Bayern Monaco, Ancelotti rivela: “Nazionale? Magari a 71 anni…”

Ancelotti, l'allenatore più vincente nel 2014

Non è in dubbio che Carlo Ancelotti, oltre che ad essere uno degli allenatori più vincenti della storia, sia uno dei più bravi e più appetibili nella scena del calcio mondiale. Il Bayern Monaco ci ha visto lungo ed è subito corso ai ripari dopo la volontà di lasciare i bavaresi da parte di un altro top manager come Guardiola. Oltre alle vicende legate al Bayern, Ancelotti è stato coinvolto nei rumors di Coverciano, accostandolo alla guida della Nazionale Italiana, ma al riguardo, lo stesso tecnico ha voluto chiarire la questione: “La Nazionale Italiana? Secondo i ricorsi storici arriverà in finale nel Mondiale di Russia e vincerà quello del 2030. Ho iniziato con l’Italia accanto a Sacchi e potrei chiudere così: avrò 71 anni, l’età giusta per un ultimo grande trionfo. Il problema è che devo lavorare altri 10 anni per arrivare al 2026 e pensare alla Nazionale”. Il tecnico italiano ha poi aggiunto di voler imparare anche il tedesco: “Quando sono partito dall’Italia nel 2009 non parlavo le lingue ed ero preoccupato. È andata bene ovunque: Inghilterra, Francia, Spagna. E ora spero che sia lo stesso anche in Germania. Col tedesco è dura ma mi sto impegnando a fondo: faremo anche questa”.

Leave a Reply