Roma, Capello avverte i blancos: “Zidane ha carisma, ma occhio a Spalletti”

Fabio-Capello-Russia-manager-2018-World-Cup

Parla un doppio ex importantissimo in vista della gara di Champions League tra Roma e Real Madrid, squadre allenate da Fabio Capello. L’ex commissario tecnico della Russia sprona i madrileni a non sottovalutare l’impegno di coppa, avvertendoli del pericolo nel corso della trasmissione El Partido de las 12: “La Roma è un pericolo, non si può pensare che sarà una partita facile. Occhio a Spalletti, ha vinto tre partite, ha imposto un altro sistema di gioco e i giocatori hanno più fiducia e credono di più in questo allenatore. È una squadra più organizzata, fanno un pressing più alto, recuperano la palla più velocemente: è una squadra diversa“.

Spalletti l’arma in più della Roma secondo Capello quindi, che dice la sua anche a proposito della successione in casa Real tra Benitez e Zidane: “Non so cosa sia successo nello spogliatoio. Io non ho mai parlato col Real per sostituire Benitez. Zidane ha carisma, esperienza internazionale e può trionfare. Liga? Il Barça avrà ora molte partite che sembrano facili ma in realtà sono le più difficili perché i giocatori si rilassano. Il Real invece deve sempre combattere fino alla morte per vincere le partite; da qui alla fine le dovranno giocarle tutte come finali e attendere i risultati delle altre”.

Un ultima parola il tecnico friulano la spende sulla Premier League, che vede attualmente in vetta il Leicester di Claudio Ranieri: “Sta giocando con una squadra ‘media’ ma che dal centrocampo in su è buona, veloce e abbastanza di qualità. Leicester campione d’Inghilterra? È possibile, se non perderà giocatori importanti. Altre squadre hanno una rosa migliore, più ampia, ma il Leicester al momento sta giocando un buon calcio. Il Manchester City deve giocare con più tranquillità, è la migliore squadra d’Inghilterra e Guardiola saprà come impiegare i giocatori a sua disposizione“.

Leave a Reply