#RiassuntoDelMercato – Le operazioni dell’Inter

Eder

E’ un’Inter che attraversa un mese difficile, ma che sa di avere una rosa all’altezza. Non a caso, sono stati più i giocatori ceduti di quelli acquistati: ciò significa che dirigenza ed allenatore considerano abbondantemente completo l’organico. Gli unici bisogni erano quelli di trovare una punta e di piazzare i vari giocatori ormai fuori squadra.
I nerazzurri hanno effettuato un unico ma grande acquisto: Eder dalla Sampdoria, arrivato in prestito oneroso a due milioni con diritto di riscatto fissato a 10. Per l’estate, poi, colpo Banega: l’argentino del Siviglia si svincolerà il 30 giugno e firmerà per la squadra milanese.
L’investimento per Eder è stato coperto e finanziato dalla cessione di Fredy Guarin, passato allo Shanghai Shenhua per 13 milioni di euro. Alvaro Pereira si è trasferito all’Estudiantes per 2 milioni e mezzo. Dodo e Ranocchia sono passati in prestito alla Sampdoria, mentre Montoya è andato al Betis e Vidic si è ritirato dal calcio giocato.
L’Inter si è poi assicurata che alcuni suoi giovani andassero a giocare in prestito, per migliorare e fare esperienza: Eguelfi al Prato, Forte al Teramo, Dimarco all’Ascoli, Camara al Modena, Tommasone alla Paganese e Maiorano alla Lupa Roma.

Leave a Reply