Milan, Mihajlovic: “E’ vero, siamo da Europa League”

Mihajlovic

Sinisa Mihaklovic ha parlato così durante la conferenza stampa in vista della partita contro l’ Inter:

Su Balotelli: “L’abbiamo fatto giocare in Coppa perchè siamo tutti bravi a parlare poi per fortuna c’è il campo che parla, e quelle partite servono a misurare le condizioni dei giocatori e si è visto come lui e Prince non hanno novanta minuti nelle gambe. La cosa più bella nel calcio è fare gol e gioire ma lui non ce la fa, è fatto così. Purtroppo non riesci a esprimere il suo sentimento, come quando ami una donna e non riesci a dire ti amo“.

Sull’arbitraggio: “Penso che alla fine gli arbitri sbagliano come tutti noi, non ho mai parlato degli arbitri, l’ho fatto dopo Verona, non potevo non parlarne. L’errore arbitrale ci sta, i nostri rigori erano sicuramente evidenti, però non vedo malafede. Gli errori e i vantaggi alla fine si pareggiano“.

Otto punti di distacco dall’Inter: “Loro hanno otto punti in più, noi però potevamo averne qualcuno in più, se non ci siamo riusciti è per colpa nostra. L’Inter ha quel cinismo che noi non abbiamo. Mi piacerebbe vincere qualche gara con più serenità, come contro la Samp“.

Sull’Europa League: “Barbara ha ragione, siamo da Europa League secondo quello che dice la classifica, se riusciamo a migliorarci sarà la prima contenta ad essere smentita”.

Sulla Champions: “Pensiamo gara per gara, poi vediamo. Il campionato è ancora aperto, può succedere di tutto, non guardiamo la classifica”.

Sulla gara dell’andata: “Giochiamo in casa molti scontri diretti, ora dopo la Fiorentina abbiamo il secondo scontro diretto, speriamo di vincerlo. Il derby è importante, il Milan è cambiato molto rispetto alla gara d’andata, abbiamo identità e equilibrio, però sfruttiamo poco le occasioni, restiamo in bilico fino alla fine. Però chi ci affronta e difficile da batterci”.

Chi arriva meglio: “Siamo ad un passo dalla finale di Coppa Italia, stiamo bene però il derby è una gara strana, vince la squadra che ha più voglia di farlo, chi sbaglia di meno“.

Sul pareggio: “Andremo in campo per vincere, partiamo con l’idea di vincere la partita. Non penso al pareggio, se dovesse arrivare lo accettiamo“.

Sulla gara: “Il derby è sempre una gara importante rispetto alla classifica, un grande classico mondiale, per noi è una delle ultime possibilità di agganciare le parti alte della classifica, all’Inter invidio la classifica anche se nelle ultime gara hanno avuto una flessione, questo derby potrebbe essere come un’ascensore. Ce la giochiamo e speriamo in un risultato diverso rispetto all’andata“.

Leave a Reply