#IlCalciomercatoNonDormeMai. Ecco le trattative più importanti della settimana

calciomercato executive hotel

In Serie A, L’Inter cerca un terzino destro. Montoya e Santon non convincono Mancini che vorrebbe portare in neroazzurro un altro difensore di fascia. I nomi delle ultime ore sono Darmian dello United e Van Der Wiel del PSG ma la trattativa al momento più percorribile è quella che porta a Sala dell’Hellas Verona. Il Genoa ha preso in prestito dal Milan il fantasista ex Liverpool, Suso. Lo spagnolo è già a Genova pronto ad affrontare il primo allenamento con il nuovo gruppo. Gasperini vorrebbe anche una punta e il nome delle ultime ore è quello di Trotta in forza all’Avellino. In casa Roma, la necessità è quella di trovare il sostituto di Iturbe e un difensore centrale. I due nuovi acquisti potrebbero arrivare entrambi dal Genoa e portano il nome di Perotti e De Maio. Il Napoli cerca un centrocampista di qualità e il nome delle ultime ore è quello di Vecino in forza alla Fiorentina. Per arrivare al centrocampista uruguyano, la società partenopea, sembrerebbe disposta a mettere sul piatto anche il cartellino di Manolo Gabbiadini che interessa alla Viola. Nel caso in cui l’affare saltasse, la società dei Della Valle potrebbe ripiegare su Danny dello Zenit.  In casa Lazio, il problema numero uno è la difesa. Con De Vrij fermo ai box per tanto tempo Tare vorrebbe acquistare un centrale per sopperire all’assenza dell’olandese. Djourou dell’Amburgo è, al momento, la pista più calda. Il Bologna cerca in casa Milan un centrocampista. Donadoni sembrerebbe intenzionato a portare in rossoblù Antonio Nocerino che era già stato allenato dal tecnico bergamasco la scorsa sfortunata stagione di Parma. Sempre in uscita dal Milan, c’è Josè Mauri. Sull’italoargentino è forte l’interesse di Chevo Verona e Atalanta. Il Forsinone chiude il primo colpo di gennaio con il tesseramento (che diventerà ufficiale all’apertura del calciomercato) di Olivier Kragl dal SV Ried. La mezz’ala tedesca arriverà in ciociaria nelle prossime ore e firmerà un contratto fino al 2017. In casa Sassuolo, è Di Francesco a spegnere i rumors che vogliono Berardi lontano dall’Emilia Romagna già da gennaio. Il tecnico neroverde smentisce le possibili trattative con Juventus e Tottenham affermando che l’esterno classe ’94 rimarrà a Sassuolo almeno fino a fine stagione.

In Serie B, il Cagliari vorrebbe rinforzare la mediana con l’acquisto in prestito per sei mesi di Gnoukouri dall’Inter. Il Crotone prenderà, sempre in prestito dall’Inter, Longo del Frosinone e il Pescara cerca Zito e Bastien dell’Avellino. Lanzafame, invece, lascerà Perugia. Ipotesi Latina per lui.

Per quanto riguarda il calciomercato estero, il Paris Saint German vorrebbe ripetere l’operazione che ha portato Verratti sotto l’ombra della Torre Eiffel e prelevare Mandragora dal Genoa. Il centrocampista al momento è in forza al Pescara e sta impressionando tutti nell’attuale campionato di Serie B. Il Marsiglia è interessato a Mexes. Il difensore è in uscita dal Milan e accetterebbe di buon grado il ritorno in patria. Il Monaco sogna il ritorno di Falcao dal Chelsea. Il Inghilterra, il Bournemouth chiude ufficialmente per Iturbe e il Sunderland sogna di affidare il proprio attacco a Remy in uscita dal Chelsea. In Liga, dal Real Madrid potrebbe andare il prestito al Getafe Odegaard e il presidente dell’Atletico Madrid apre ad un possibile ritorno di Diego Costa. “Diego Costa è un giocatore del Chelsea e deve pensare solamente al Chelsea. Poi nel calcio può accadere di tutto, a volte i giocatori ritornano nella loro ex squadra”. Queste sono le parole di Cerezo rilasciate alla televisione spagnola TVE.

Leave a Reply