#PremierLeague – Berardi nel mirino del Tottenham, pronta l’offerta per il Sassuolo

FAVOLA BERARDI, NELLA STORIA COME PIOLA E SOGNA L'AZZURRO

In Premier League da sempre sono molto attenti ai campionati europei. La globalizzazione del calcio mondiale, porta ogni top club che si rispetti, alla ricerca attenta e minuziosa dei talenti maggiori di ogni singolo campionato. Pur non essendo da qualche tempo uno dei maggiori campionati europei come spettacolo, gol e presenza di pubblico allo stadio, la Serie A offre tanti calciatori giovani e di buon livello ma sono pochi quelli che restano nelle file dei nostri club, costringendo gli stessi ad emigrare altrove. Quello che potrebbe accadere anche a Domenico Berardi, attaccante del Sassuolo, ma sul quale la Juventus, ha grande voce in capitolo.

Già questa estate gli Spurs hanno provato a sondare il terreno per il classe 1994, cercando un colpo alla Erick Lamela, proprio per trovare un sostituto al calciatore argentino. Come già detto, la Juventus, pur non avendo il controllo sul calciatore, ha ottimi rapporti con la società emiliana ed avrebbe due opzioni per l’acquisto del giovane attaccante. La prima opzione sarebbe quella di acquistarlo nel giugno 2016 per 18 milioni, la seconda prevede l’acquisto nel 2017 per una cifra vicina ai 25 milioni di euro. L’interessamento del Tottenham però, potrebbe muovere le carte in tavola e ribaltare gli accordi presi. Il prezzo fissato dai neroverdi è di 40 milioni, pagabili subito o in tranche nei prossimi anni, con la Juve che potrebbe fare un passo indietro e concedere il benestare dell’operazione. molto dipenderà dalla volontà del calciatore, che, secondo quanto riporta Goal.com, non sarebbe entusiasta dei bianconeri, preoccupato del poco spazio che potrebbe trovare, come già capitato al suo ex compagno Simone Zaza. Davanti ad un offerta irrinunciabile, entrambe le parti direbbero si a tutti i costi, a patto che si rispettino certe regole.

One Comment

Leave a Reply