#ItaliansDoItBetter: Luca Caldirola

SV Werder Bremen 13 14 Away kit

Ritrovarsi a 22 anni da solo ad affrontare il duro freddo di Brema ed il calcio ad elevata intensità della Bundesliga è affare per pochissimi. Luca Caldirola è uno di questi.

Cresciuto calcisticamente nell’Inter, nella cui squadra approda quando aveva 8 anni, Caldirola si mette in luce in ogni torneo giovanile a cui partecipa, dagli Allievi, alla Primavera, sempre con la maglia nero azzurra addosso.

A soli 19 anni, nella stagione 2010-2011,  viene ceduto in prestito alla squadra olandese del Vitesse, con la quale colleziona in Eredivisie 11 presenze, partendo per 8 volte da titolare.

Nella stagione 2011-2012, fa ritorno all’Inter, con la quale esordisce nelle coppe europee il 7 dicembre 2011, nella sfortunata partita persa dal club milanese contro il CSKA Moska.
Il 4 gennaio 2012 il giovane difensore viene ceduto in prestito al Brescia, in Serie B, per giocare con maggior quantità; con le rondinelle colleziona 19 presenze, giocando molto bene.

Dal settembre 2012 fino al dicembre 2013 Caldirola gioca in prestito al Cesena, in Serie A, collezionando 18 presenze, per poi, essere mandato in prestito nuovamente al Brescia, fino al giugno 2013.

Nel giugno 2013, partecipa con gli azzurri Under-21, guidati da Devis Mangia, al Campionato Europeo tenutosi in Israele; gli azzurri arriveranno in finale perdendola poi contro la Spagna per 4-2. Caldirola mette in luce ottime doti difensive che lo rendono uno dei migliori difensori del torneo.

Il Werder Brema gli mette gli occhi addosso, fin tanto da acquistarlo per solo 3.5 milioni di euro il 26 giugno 2013. Ancora una volta le squadre italiane non hanno creduto in un giovane di buone speranze. Ancora una volta i tedeschi ci hanno mostrato come fare ottimi acquisti a poco, credendo nel futuro…

In due anni di Bundesliga, Caldirola colleziona ben 40 presenze, sempre con la maglia verde e bianco del Werder Brema, realizzando un solo goal, il 7 dicembre 2014, contro il Francoforte.

Il 15 luglio però, il difensore italiano viene ceduto in prestito al Darmstadt, club neo promosso in Bundesliga. Esordisce con il suo nuovo club il 7 agosto 2015, nella partita vinta per 5-0 contro l’Erndtebruck.

Spesso i club di casa nostra non credono nei giovani italiani, i quali sono costretti a trovar fortuna altrove per realizzare il loro sogno e, giocare ad alti livelli. A prendersi un riscatto contro tutto e tutti. Questo è Luca Caldirola.

Leave a Reply