#PremierLeague – Wenger critico sul’annuncio prematuro di Guardiola

Arsène Wenger of Arsenal

Arsene Wenger non si lascia intimorire dalle telecamere e dai microfoni e non manda certo a dire i suoi pensieri. Recentemente ha infatti criticato duramente Pep Guardiola. Ovviamente non ha avuto nulla da ridire sulle metodologie di gioco che esige lo spagnolo, ma ha protestato contro la sua decisione di voler dichiarare in anticipo che a fine stagione non sarà più la guida tecnica del Bayern Monaco. Non ha usato parole al miele il tecnico francese che ha dichiarato: “‘Personalmente non mi piace il fatto che gli allenatori vengano fuori così presto e decidano quello che faranno, perché non è sicuramente buono ne per la propria squadra, nè per la speculazione sui dirigenti che stanno attraversando un momento un po’ difficile”.

Dopo averlo criticato, ha poi aggiunto che sarebbe lieto di un suo arrivo in Premier League: “Penso che sia, naturalmente, un top manager di qualità, nessuno lo dovrebbe contestare. Non tanto per quello che ha vinto già, perché il Bayern ha vinto prima e Barcellona vince ancora oggi, ma penso per l’atteggiamento positivo che ha verso il gioco e il fatto che lui voglia che la sua squadra giochi a calcio in modo propositivo. Lo rispetto molto. Noi tutti vogliamo che questo campionato sia il miglior campionato del mondo. Vogliamo anche trovare il giusto equilibrio. La Premier League vuole essere il miglior campionato del mondo, ma sono necessarie il 40-50 per cento di allenatori stranieri, che diano qualche possibilità ai tecnici locali, come Eddie Howe del Bournemouth che ora sta venendo fuori. Non vogliamo uccidere questo movimento. E ‘importante avere il giusto equilibrio. Portano idee diverse e mantenendo una cultura locale del calcio Inglese”.

Leave a Reply