Palermo, parla Zamparini: “Sarà il mio ultimo anno da presidente”

Palermo vs Maribor - UEFA Europa League 2010-2011 Play-offs andata

Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, nella cerimonia del premio ricevuto “Personalità dell’anno del mondo dello sport” ha parlato ai microfoni di Mediaset della partita persa contro la Sampdoria 2-0 e del suo futuro: “Sono arrabbiato per l’arbitraggio di ieri, uno dei peggiori ricevuti nella mia carriera. Poi ho capito il motivo: l’arbitro abita a 300 metri dal mio allenatore, quindi c’è stata una leggerezza anche in fase di designazione. Dovremmo imparare dall’Inghilterra, dove gli arbitri sorridono mentre dirigono le partite. La partita è stata buona da parte nostra, una di quelle che senza porcheria da parte dell’arbitro andiamo a vincere. Il fallo di Cassani su Gilardino, da ultimo uomo, in area di rigore, era nettissimo. Poi i ragazzi non si sentono tutelati, non ci credono e mollano. Rigoni? Non va via per andare a rinforzare una concorrente, mentre se me lo chiedono all’estero… se ne può parlare. Il mio futuro? Credo sarà il mio ultimo anno da presidente, poi mi occuperò di creare aziende e posti di lavoro per questo disgraziato paese. Rimarrò comunque il proprietario“.

Zamparini è il presidente dei rosa nero dal lontano 21 luglio 2002.

 

Leave a Reply