17° giornata: Vincono Napoli, Roma e Fiorentina. Pareggio tra Verona e Sassuolo

maxresdefault

Fiorentina-Chievo Verona 2-0

La Fiorentina batte il Chievo per 2-0 al Franchi e mette pressione all’Inter di Mancini. Ai viola bastano 32 minuti per chiudere la partita contro un modesto Chievo. Al 20′ Nikola Kalinic insacca con un tiro sul primo palo che coglie impreparato Bizzarri, assist perfetto di Bernardeschi. Al 32′ ci pensa Josip Ilicic a chiudere la gara: un tiro dal limite dello sloveno viene deviato da Gamberini, la palla si impenna e beffa il portiere del Chievo. Il secondo tempo si gioca a ritmi più bassi e Sousa può portarsi a casa i 3 punti.

Roma-Genoa 2-0

Rudi Garcia può tirare un sospiro di sollievo, almeno per il momento. In uno stadio praticamente semi-vuoto la Roma torna alla vittoria contro un Genoa in piena crisi. Al 42’Alessandro Florenzi sblocca la gara sfruttando un assist involontario di Munoz, una vera e proria liberazione in un clima tesissimo. Tutta la squadra corre ad abbracciare in tecnico. Al 68′ viene espulso Dzeko dopo aver rivolto delle offese all’arbitro a seguito di un contatto in area, rosso diretto e prima espulsione in carriera per il bosniaco. Al 87′ Umar Sadiq chiude la gara con un colpo di testa e firma il suo primo gol in Serie A.

Atalanta-Napoli 1-3

La quinta doppietta stagionale di Higuain, permette al Napoli di tenere il passo delle big sull’onda dell’ottimo momento di forma della squadra. L’Atalanta gioca un gran primo tempo e riesce a tenere a bada la squadra di Sarri e costringe a qualche ottimo intervento il portiere Reina. La partita di sblocca solo nel secondo tempo quando al 52′ De Roon commette un fallo di mano in area e Marek Hamsik non fallisce dal dischetto. Due minuti dopo l’Atalanta pareggia con il Papu Gomez grazie un gran tiro di destro. Gonzalo Higuain decide di salire in cattedra e chiudere la partita: al 62′ insacca di testa su calcio d’angolo di Jorginho e al 85′ trafigge Bassi dopo essere stato lanciato a rete da Hamsik. Da segnalre l’espulsione di Jorginho al 74′.

Hellas Verona-Sassuolo 1-1

A Verona si decide tutto nel primo tempo: ad aprire le marcature ci pensa Sergio Floccari che al 35′ segna su un assist perfetto di Vrsaljko. Continua il buon momento di forma dell’attaccante neroverde. Al 39′, la bandiera dell’Hellas Luca Toni, segna il gol del pareggio da due passi su assist di Wszolek. Nel secondo tempo la squadra di Del Neri prova in tutti i modi a vincere, ma la porta sembra stregata e la partita termina sul risultato di 1-1.

Leave a Reply