Diritti Tv, Mediaset trema guardando il sorteggio di Champions

champions-mediaset-grande

Dall’urna di Nyon le notizie non sono idilliache per le squadre italiane: la Roma si troverà ad affrontare il Real Madrid e la Juventus si dovrà battere con il Bayern Monaco, la squadra degli ex Vidal e Coman. La sentenza più dura potrebbe riceverla Mediaset, nel malaugurato caso in cui sia la squadra capitolina, sia i campioni d’Italia dovessero uscire, già dagli ottavi, dalla massima competizione europea.

La rete televisiva potrebbe subire, dopo aver investito 700 milioni di euro per assicurarsi i diritti delle partite di Champions, pesanti ripercussioni negli ascolti se le italiane subissero una doppia eliminazione.

Un altro problema incombe sul network. La ZDF, rete televisiva tedesca, ha già trasmesso alcune partite delle squadre italiane su altre pay-tv, ora che i bianconeri si troveranno dinanzi i campioni di Germania, la vicenda potrà ripetersi, delegittimando ancora una volta l’azienda di Cologno Monzese.

Mediaset ha chiesto di criptare la rete tedesca durante le partite di Champions entro i nostri confini nazionali.

Già in estate la società aveva avuto difficoltà sugli abbonamenti, riuscendo ad arrivare a due milioni di abbonati solamente applicando sconti molto grandi per i nuovi abbonati.

Nella guerra dei diritti tv, tutto sembra lecito e qualcuno, se le cose non andranno nel verso giusto, potrà pagare un conto sul bilancio molto salato.

Leave a Reply