#ChampionsLeague – Clamoroso: il Wolfsburg elimina lo United

02_08221914_c6841a_2596190a

Clamorosa eliminazione del Manchester United: Il Wolfsburg batte la squadra di van Gaal 3-2 e si aggiudica la prima posizione nel girone. Gli inglesi, complice anche la vittoria del PSV contro il CSKA Mosca, finiscono al terzo posto e giocheranno quindi in Europa League.

La cronaca:

Lo United parte bene e passa in vantaggio alla Volkswagen Arena già dopo 10 minuti: Juan Mata vede il taglio di Anthony Martial, lo serve e il francese non sbaglia. Dopo solo 3′ il Wolfsburg pareggia con Naldo, che si inventa un gran tiro al volo su cross di Rodriguez. Il sorpasso tedesco arriva al 29′ con Vieirinha su assist di uno splendido Draxler.

Gli interventi di Benaglio e De Gea inchiodano il risultato fino all’82’ quando un colpo di testa di Fellaini viene deviato a Guilavogui che insacca nella propria porta. Ma i tedeschi non mollano e subito dopo 2′ si riportano in vantaggio con la doppietta di Naldo su assist di Schafer. Il PSV intanto ha battuto per 2-1 il CSKA Mosca con un gol decisivo all’86’ di Propper. Gli olandesi si qualificano al secondo posto, un punto sopra la squadra inglese.

Il Manchester United esce a testa bassa dalla Champions League ed è più che giusto parlare di fallimento.

Il tabellino:

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Valencia (46′ Young), Smalling, Blind, Darmian; Schneiderlin, Schweinsteiger (72′ Jones); Mata, Rooney, Depay (62′ Pereira); Martial. All. Van Gaal

Wolfsburg (4-1-4-1): Benaglio; Trasch (77′ Jung), Naldo, Dante, Rodriguez; Guilavogui; Caligiuri, Draxler, Kruse, Arnold (70′ Shurrle); Dost (70′ Bendtner). All. Hecking

Leave a Reply