#CoppaDelRe – Real Madrid, Florentino Perez assolve il club

Benitez Real Madrid

Il presidente del Real Madrid, Florentino Pérez, in seguito al caos che ha coinvolto le merengues, ree di aver schierato un calciatore squalificato nella gara contro il Cadiz, in Coppa del Re, ha dichiarato:

Intendiamo difendere ciò in cui crediamo, è nostro diritto. Dopo aver analizzato ciò che è accaduto, nel corso della riunione, abbiamo riscontrato che la squalifica attribuita a Cheryshev in seguito ai tre cartellini gialli non è effettiva, perché nessuno lo ha comunicato al giocatore e a noi, come indicato dall’articolo 41. Si tratta di un principio essenziale e fondamentale di qualsiasi diritto: la sanzione non è efficace fino a quando non viene notificata. Il Real Madrid non sapeva della sua esistenza: non abbiamo ricevuto la circolare del 27 luglio. La necessità della notifica da parte di chi di dovere è stato riconosciuta dal Tribunale amministrativo dello sport. Siamo convinti che la squalifica non fosse effettiva. In breve, il Real Madrid non ha commesso nessuna irregolarità. Cheryshev è tranquillo: ieri ha giocato perché era convinto di poterlo fare, per noi è una situazione nuova, non ci è mai successo” .

In realtà, però, ci sarebbe una fotoo che attesta l’esatto contrario, rispetto a quanto dichiarato da Florentino Pérez. Cosa deciderà la federazione?

Leave a Reply