#Nazionale, particolare commemorazione durante Italia-Belgio

+39

Dopo aver ritirato la maglia numero 39, in onore delle vittime dell’Heysel, la FIGC, in accordo con la Federcalcio belga, ha deciso di commemorare ulteriormente la famosa strage avvenuta il 29 Maggio 1985, in occasione della finale di Coppa dei Campioni, vinta dalla Juventus per 1-0 contro il Liverpool, grazie a un gol di Platini.

Al 39‘ del primo tempo, infatti, i calciatori delle due nazionali si passeranno il pallone senza attaccarsi, per far scorrere i nomi delle vittime della tragedia sul maxischermo.

Questa iniziativa è stata ideata in seguito alla mancata concessione da parte dell’UEFA di un minuto di raccoglimento nel pre partita.

Alla cerimonia di commemorazione è intervenuto anche il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio, il quale ha dichiarato: “Il calcio è gioia, è vita. Deve rimanere quello. Siamo qui perché la memoria di quella tragedia rimanga sempre viva“.

Leave a Reply