#PremierLeague, 11^giornata: Klopp affonda Mou, bene City e Arsenal. Continua la favola Leicester, pari United

barclays-premier-league-logo-white_1920x1080_1044-hd

Continua, e sembra non aver fine, la crisi del Chelsea di Jose Mourinho. I Blues a Stamford Bridge vengono travolti dal Liverpool in rimonta: apre Ramires poi doppio Coutinho e Benteke, ed ora la posizione dello “Special One” sembra decisamente a rischio. Per Jurgen Klopp prima vittoria da tecnico dei Reds dopo i due pareggi nelle prime due uscite. In testa alla classifica continuano a braccetto Manchester City e Arsenal, entrambe vincenti, che salgono a quota 25 punti. I Citizens battono 2-1 il Norwich con grande fatica: apre Otamendi nella ripresa, pari di Jerome a 7′ dalla fine, gol decisivo firmato da Yaya Tourè su calcio di rigore per un fallo di mano di Martin (espulso). Al 90+7′ Kolarov sbaglia un altro calcio di rigore che avrebbe potuto arrotondare il punteggio. Più agevole il successo esterno dei Gunners che nella ripresa piegano lo Swansea grazie ai gol di Giroud, Kosnielny e Campbell, per lo 0-3 finale. Pareggio senza reti tra Crystal Palace e Manchester United in un match noioso e povero di occasioni da gol, con i Red Devils che perdono punti importanti dalle prime. Continua la favola del Leicester di Claudio Ranieri che si impone 3-2 sul campo del West Bromwich, in un match ricco di gol ed emozioni: Rondon manda i padroni di casa in vantaggio a fine primo tempo, poi la doppietta di Mahrez capovolge il match. E’ il solito Vardy (11 gol in 11 partite) a sancire la vittoria per gli ospiti, ma nel finale arriva il gol della speranza di Lambert (calcio di rigore), ma per i Baggies è troppo tardi. Leicester ora terzo in classifica. Il Newcastle impatta sullo 0-0 contro lo Stoke City, ma i Magpies avrebbero meritato maggior sorte visto il dominio del match, ma come al solito è mancato il gol. Da segnalare infine la sconfitta del West Ham che perde 2-0 sul campo del Watford dimostrando ancora una volta di non aver trovato la continuità per rimanere nei piani alti della classifica; decide la doppietta di Ighalo. Domani Everton-Sunderland alle 14:30 e Southampton-Bournemouth alle 17:00, con Tottenham-Aston Villa che chiuderà il programma dell’11^ giornata nel consueto “Monday Night” alle ore 21.

Leave a Reply