#Serie B 2015/2016, Vicenza Calcio

ultras-vicenza

Assoluta rivelazione della passata stagione e reduce da un mercato da top team, il Vicenza Calcio è pronta a ripetere la strabiliante rincorsa ai vertici avvenuta durante la scorsa edizione del campionato di Serie B. La conferma di Pasquale Marino, dopo le voci che lo volevano pronto a lasciare i vicentini vista la perdita del bomber Andrea Cocco, conferisce una base solida per ripartire dall’ottimo risultato del campionato scorso. Tanta gavetta e tanto sudore consente alla società vicentina, capitanata dal Presidente  Gian Luigi Polato, di contare su di un organigramma societario stabile che punta a riportare il Vicenza in Serie A. Per riuscire ad insidiare squadre ben più attrezzate come Cagliari, Cesena e Spezia, i biancorossi hanno rinnovato la squadra portando giocatori di esperienza e giovani dal grosso potenziale.

Confermando tra i pali il solito Mauro Vigorito, che con molta probabilità salterà la prima di campionato, al suo posto potremmo vedere all’opera l’italo-rumeno Richard Marcone in prestito dal Trapani, visto che il terzo portiere Alex Rizzotto, in prestito dall’Inter, sembra essere troppo giovane e con poca esperienza. Pur essendo stata la terza miglior difesa dello scorso campionato, il Vicenza ha ulteriormente rinforzato il reparto difensivo acquistando due difensori centrali di grande esperienza come Thomas Manfredini e Andrea Mantovani che, con l’arrivo anche di Marco Pinato dalle giovanili del Milan e le conferme di Mario Sampirisi e Lorenzo Laverone, completano una delle migliori difese di tutta la cadetteria. A centrocampo, le partenze di Davide Di Gennaro e Federico Moretti, sono state rimpiazzate con gli arrivi dell’ex Juventus e Bologna Michele Pazienza e dei giovani Roberto Gagliardini dall’Atalanta, Giovanni Sbrissa dal Sassuolo e Andrej Modic dalla primavera del Milan. Avendo visto partire il bomber Andrea Cocco in direzione Pescara durante l’ultimo giorno di mercato, la società vicentina è riuscita a strappare l’ala destra Cristian Galano inseguito da mezza Serie B e acquistando attaccanti del calibro di Stefano Pettinari e Nicola Pozzi, pronti a far dimenticare Cocco a suon di gol.

Con l’esordio in campionato previsto per domenica 6 settembre alle ore 15:00 sul campo del Modena, il tecnico Marino vuole puntare sul 4-3-3 per portare a casa i tre punti e rovinare la prima panchina dell’ex Inter, Hernan Crespo. Tanti i volti nuovi nel possibile undici iniziale: (4-3-3): Vigorito; Sampirisi, Camisa, Mantovani, Brighenti; Modic, Pazienza, Gagliardini; Galano, Pozzi, Giacomelli.

Leave a Reply