#Serie B 2015/2016, Football Club Bari 1908

curva_bari_thumb400x275

Bari, è questo il tuo anno? Tra nuovi arrivi e conferme della passata stagione, il Bari del tecnico Davide Nicola, si appresta a diventare una seria contendente per la promozione in Serie A. Reduce dalla decima posizione del campionato scorso e con un roster di giocatori di tutto rispetto, la società guidata dall’ex arbitro Gianluca Paparesta, quest’anno vuole ambire a posizioni ben più prestigiose rispetto  alle scorse stagioni. Ovviamente l’obbiettivo è quantomeno la partecipazione ai Play-Off che valgono la promozione in Serie A ma chissà che non possa togliersi qualche soddisfazione maggiore e insidiare quelle squadre come Cesena e Cagliari, pronte a lottare per la prima posizione.

Per puntare alle zone alte della classifica, l’allenatore dei biancorossi ha fatto delle richieste specifiche. Uno su tutti il ritorno di Giuseppe De Luca, attaccante classe 1991 che aveva già vestito la maglia dei galletti durante la passata stagione, promettendo ai tifosi tanti gol che serviranno per lottare ai vertici. Per essere competitivi si sa, non servono solo gol ma anche una buona solidità difensiva che garantisca sicurezza nel reparto arretrato. Per questo motivo i dirigenti pugliesi hanno pensato di rinforzare il reparto con l’acquisto del difensore centrale Denis Tonucci dal Modena e gli arrivi in prestito di due veterani come Giuseppe Gemiti e Matteo Contini, rispettivamente terzino sinistro e centrale di difesa. Da considerare anche gli altri acquisti di spessore come l’esperto difensore Di Cesare dal Brescia e i prestiti di George Puscas, Gaston Camara e Isaac Donkor, tutti e tre arrivati dall’Inter. Un mix di giovani e meno giovani per un Bari sempre più competitivo.

Sul fronte cessioni invece, il presidente Paparesta non sembra scendere a patti per Cristian Galano per il quale servono almeno 500 mila euro per portarlo via dalla città adriatica, su di lui sempre vivo il pressing di Vicenza, Pescara e Cesena. Tra gli altri nomi in uscita troviamo Francesco Caputo seguito da Virtus Entella e Trapani e il terzino destro Sabelli.

Con il mercato ancora in corso d’opera e con la delineazione del calendario di Serie B prevista per questa sera alle 18.00, la probabile formazione del nuovo Bari potrebbe essere definita così: (4-3-3) Guarna; Sabelli, Di Cesare, Contini, Gemiti; Romizi, Donati, Defendi; Sansone, Puscas, De Luca.

Leave a Reply