Calciomercato Lega Pro. Le ultimissime

bocalon

Il calciomercato in Lega Pro ha subito una brusca frenata a causa del recente scandalo scommesse. Le società, prima di effettuare grandi operazioni, vogliono capire quale sarà la composizione dei gironi e quindi hanno rallentato molte trattative in via di definizione. Ma qualcosa, comunque sia, si muove. Andiamo a vedere nel dettaglio le operazioni principali.

Alessandria scatenata sul mercato. Acquistato a titolo definitivo dall’Inter il centravanti classe ’89, Riccardo Bocalon. Per il giocatore, che ha firmato un triennale, la società piemontese ha versato un assegno di quasi 300mila euro nelle casse neroazzurre per accaparrarsi le prestazioni sportive del giovane attaccante cercato da quasi tutta la Lega Pro. A Pavia per un portiere che entra, due ne escono. Di fatto è notizia di qualche ora fa che la società lombarda ha tesserato Stefano Del Sante, proveniente dalla Vigor Lamezia e lascerà partire Davide Facchin e Andrea Ferretti; quest’ultimo probabilmente giocherà in Cina. Padova scatenato sul mercato. É quasi fatta per Biccio Arcidiacono dal Martina Franca e Carlo De Risio dal Benevento. Il Lecce a breve ufficializzerà Mimmo Toscano sulla propria panchina. Per il tecnico ex Novara è un ritorno al Sud. Il Foggia chiude due colpi da novanta. É fatta per l’attaccante classe ’84 , Tommaso Coletti dal Matera e per l’esterno offensivo classe ’86, Roberto Floriano dal Pisa ex Barletta. Il Catanzaro ha quasi chiuso per Simone Caruso del Rende in cambio di due calciatori della primavera giallorossa ancora da stabilire. Per l’attaccante classe ’95 è la sua prima esperienza tra i professionisti. Infine, rimanendo sempre in Calabria, uno tra Pietro Perina e Paride Pinna del Melfi potrebbe approdare al Cosenza nel caso in cui Nicola Ravaglia non firmi il prolungamento di contratto con la compagine bruzia. Sul portiere ex Parma è da segnalare la concorrenza di altre squadre di Serie B.

Leave a Reply