Milan, in giornata si attende l’annuncio ufficiale per Mihajlovic

Mihajlovic Sampdoria

Un contratto biennale  per una cifra che si aggira sui due milioni di euro a stagione più eventuale bonus, legato all’accesso alle coppe europee: è quanto è emerso in serata dal summit di Arcore, cui hanno partecipato il padrone di casa, Silvio Berlusconi, e Sinisa Mihajlovic.

Un compito non tanto facile quello di cui sarà investito l’ex allenatore della Sampdoria, chiamato a ridare linfa ad una società che per il secondo anno consecutivo non è riuscito a qualificarsi nelle coppe europee.

La scelta dell’allenatore serbo, già conosciuto a Milano sponda interista e famoso per le sue punizioni al fulmicotone, è stata il frutto di una serie di consultazioni tra lo stesso Berlusconi, Galliani e Barbara Berlusconi. E così chi pensava che al Milan ci sarebbe stato il contraccolpo del rifiuto da parte di Ancelotti, si dovrà ricreder. Certo sarà difficile far  digerire un ex interista al popolo rossonero, ma in passato tra giocatori ed allenatori di diversa fede il Milan ne ha conosciuti parecchi.

A far propendere Berlusconi per l’allenatore serbo è stata, a detta di Galliani che ha incontrato per primo Mihajlovic nel pomeriggio prima della cena ad Arcore,” la fame di successi”, parole dello stesso Berlusconi, anche perché dopo Ancelotti le scelte potevano ricadere su Montella, blindato però da una faraonica clausola rescissoria( 5 milioni di euro), e Sarri, che però non ha mai convinto del tutto il presidente rossonero.

L’annuncio ufficiale è atteso in giornata, dopo la comunicazione dell’esonero di Filippo Inzaghi.

 

 

 

Leave a Reply