L’ex Lazio Meghni, dal calcio al futsal

SS Lazio v Genoa CFC - Serie A

Quindici anni fa, quando approdò a Bologna, Mourad Meghni sembrava essere un predestinato. Grandi giocate, ottima visione del gioco.

Poi, però, è cominciato a calare. E adesso, a 31 anni, gioca a futsal, il calcio a 5. L’ex Bologna e Lazio si è raccontato ai microfoni di France Football: “Non ho sbagliato a partire da giovane e andare all’estero. Bologna mi sembrava la scelta migliore per me, e non l’ho fatto per soldi. Lì tutto andava bene, ho giocato presto e non mi sono mai sentito così bene come in quella città ed in quel club. In quel periodo nelle giovanili non si parlava che di me e De Rossi. La gente si aspettava molto di più da me”.

L’algerino spiega il perché dei suoi fallimenti: “Avrei dovuto lavorare un po’ di più. Quand’ero giovane riuscivo a fare la differenza, e sembrava sufficiente. Mi sono cullato sul mio talento”. Infine lacia un commento sul proprio futuro: ” Penso già al mio futuro, mi piacerebbe allenare. Ora sono tornato il Mourad che tutti conoscevano prima che arrivasse il calcio nella mia vita e sono ritornato nel mio quartiere, mi sta facendo bene ritornare ad una vita normale”.

Leave a Reply