Europa League: Dnipro Napoli, le probabili formazioni

Napoli

La squadra azzurra deve vincere o pareggiare con almeno due gol

Ritorno da brividi tra Dnipro e Napoli per decidere chi volerà a Varsavia per la finale i Europa League

Ritorno da brividi tra Dnipro e Napoli per decidere chi volerà a Varsavia per la finale i Europa League

E’ l’ora dell’Europa League, è l’ora di Dnipro Napoli. Dopo le polemiche di settimana scorsa al San Paolo sul gol in fuorigioco di Seleznyov, che ha determinato l’1-1 dell’andata, adesso tocca agli azzurri fare visita alla squadra ucraina, allo stadio Olimpiyskiy di Kiev, per la gara valida per la semifinale di ritorno della competizione europea. La squadra di Benitez cercherà in tutti i modi di raggiungere l’obiettivo Varsavia, adesso che la finale è a un passo, ma non sarà facile passare in casa del Dnipro, soprattutto se si pensa che nelle ultime quattro uscite casalinghe europee la squadra di Markevich ha sempre vinto senza subire una rete. Ma quanto visto una settimana fa a Fuorigrotta e le statistiche che vedono i partenopei come miglior attacco dell’Europa League fanno ben sperare, specie i tifosi azzurri, che vogliono vedere però davvero undici leoni in campo, pronti ad azzannare l’avversario e non a giochicchiare con la palla ai piedi.

La finale per il Napoli manca da ben 26 anni, come ha ricordato lo stesso Benitez nella conferenza stampa di vigilia, ovvero da quel lontano 1988-89, quando Maradona trascinò il club allora di Ferlaino allo storico trionfo di Stoccarda. Per il Dnipro sarebbe, in caso di passaggio del turno, la prima grande finale a livello europeo. Vale tanto, tantissimo, dunque, il match, ecco perché entrambi gli allenatori manderanno in campo la miglior formazione possibile.

Markevich deve rinunciare a Shakhov, che è l’unico indisponibile della rosa. Stringerà i denti, anche se non al meglio della forma, Douglas, che dovrebbe comunque essere al centro della difesa degli ucraini, mentre dietro Kalinic ci saranno Luchkevych, Rotan e Konyplianka. Confermata poi, non solo dalla trequarti in su, la squadra che è riuscita a strappare il pareggio al San Paolo, con Matos terzino sinistro e Kankava e Fedorchuk in mediana.

Higuain cerca il gol numero 8 in Europa League per diventare capocannoniere della manifestazione e spingere il Napoli in finale

Higuain cerca il gol numero 8 in Europa League per diventare capocannoniere della manifestazione e spingere il Napoli in finale

Benitez ha sempre indisponibili Zuniga, De Guzman e Michu, oltre a Strinic, non inserito nella lista delle competizioni Uefa. Anche il tecnico spagnolo dovrebbe riproporre lo stesso undici di Napoli, con Callejon, Insigne e Hamsik alle spalle di Higuain, che insegue ancora l’ottava rete stagionale in questa edizione di Europa League, per diventarne capocannoniere. Ad aiutarlo dovrebbero esserci anche Maggio e Ghoulam a spingere sulla fasce, pronti a mettere palle importanti nel cuore dell’area di rigore del Dnipro. In difesa conferma per Britos a fianco ad Albiol, mentre a centrocampo ballottaggio Inler-Jorginho per la cabina di regia, con il secondo favorito (anche per il leggero infortunio occorso allo svizzero durante la partita col Parma).

Le probabili formazioni Dnipro Napoli:

DNIPRO (4-2-3-1): Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Matos; Kankava, Fedorchuk; Luchkevych, Rotan, Konoplyanka; Kalinic. A disposizione: Laštůvka, Vlad, Svatok, Bezus, Bruno Gama, Seleznyov, Matheus. All. Markevich

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Jorginho, David Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disposizione: Rafael, Henrique, Koulibaly, Mertens, Gargano, Inler, Gabbiadini. All. Benitez

ARBITRO: Mažić (Serbia)

Leave a Reply