Championship, prima storica promozione in Premier League per il Bournemouth dopo 116 anni di storia

Bournemouth

Manca solo l’aritmetica per il primo posto in Championship , ma la promozione in Premier League del Bournemouth può essere considerata cosa fatta. Dopo 116 anni vissuti nell’anonimato tra le piccole del calcio inglese, diventare grandi non è cosa da tutti. Questa è la storia dell’AFC Bournemouth, squadra fondato nel 1899 , che prima d’ora non aveva mai partecipato al massimo campionato inglese.

mr bournemouth

Dopo la vittoria per 3-0 contro il Bolton però il sogno è diventato realtà. Ora la squadra britannica si prepara ad affrontare i giganti della Premier e nel loro stadio da poco più di 10mila posti, daranno del filo da torcere a chiunque avversario. Quest’anno la squadra del Bournemouth, cittadina di 180mila abitanti a 150 km da Londra, è riuscita ad ottenere un risultato che ha dell’incredibile, collezionando vittorie da urlo come quella contro il Birmingham City per 8-0  e il successo in Coppa di Lega contro il West Bromwich Albion per 2-1 . I tifosi del Bournemouth avevano già vissuto un momento di gloria nella loro storia. Erano gli anni ’80 quando alla guida dei Cherries c’era l’onnipresente Harry Redknapp, i suoi uomini batterono in FA Cup  il Manchester United e nell’ 1989 sfiorarono già l’accesso alla Premier League. Alcuni anni dopo però la società risentì di gravi problemi economici, che la portarono alla retrocessione in League Two e a scontare 17 punti di penalità.

 

Adesso è il momento del trionfo e dei festeggiamenti; in città si canta da giorni, nessuno immaginava un epilogo così, come mostrato nel video di squadra e presidente. Quete immagini e queste situazioni devono farci innamorare di questo sport , questo è il calcio che tutti vorremmo vedere.

Leave a Reply