Champions League, festa Real. Hernandez decide all’88’ la sfida con l’Atletico

Il Chicharito Hernandez decide a favore del Real il derby spagnolo di Champions League con l'Atletico

Quarti di Champions League appena conclusi. In semifinale vanno Juventus e Real Madrid, che raggiungono Barcellona e Bayern Monaco. La squadra di Ancelotti si aggiudica il derby spagnolo battendo 1 a 0 l’Atletico Madrid. Il match al Bernabeu è equilibrato, tante giocate, tanto possesso palla da una parte e dall’altra, ma con più occasioni del Real che, con Ronaldo, Hernandez e James impensierisce Oblak (portiere dell’Atletico, migliore in campo). I blancos gestiscono la gara nel primo tempo e dominano nella ripresa. A sistemare le cose ci pensa l’arbitro, che espelle ingiustamente Arda Turan, mettendo la gara in discesa per il Real.

In un Santiago Bernabeu da brividi, la partita ha rischiato però di finire ai tempi supplementari, ma all’88esimo Cristiano Ronaldo libera Javier Hernandez in area di rigore. Il Cicharito, a porta spalancata e da pochi passi, non sbaglia e tanti saluti Atletico. Senza quattro pedine fondamentali (Marcelo,Bale, Modric, Benzema), il Real Madrid di Carlo Ancelotti elimina comunque il Cholo Simeone, vendicando il 4-0 in campionato, e ora i galacticos sono in semifinale di Champions League per il quinto anno consecutivo.

Venerdì a Nyon il sorteggio per stabilire gli accoppiamenti. Il Real Madrid punta all’undicesima, le altre sono avvisate.

Leave a Reply