Champions League: pari tra Atletico e Real

Atletico Madrid's Koke celebrates after scoring a goal against Malaga during their Spanish First Division soccer match in Malaga

Tutto rimandato al Bernabeu. L’andata dei quarti di Champions League tra Atletico e Real Madrid termina con uno 0-0 piuttosto deludente, viste le attese: in fin dei conti si tratta della replica della finale della scorsa stagione. Vincitore morale è però Simeone, che non solo conferma l’imbattibilità contro Ancelotti (4 vittorie e 3 pari) ma si potrà permettere di giocare nella prossima partita per due risultati. Le merengues possono mangiarsi le mani per una partita dominata sul piano del gioco su un campo dove di solito vengono prese a pallonate. Uno straordinario Oblak però impedisce a Bale (clamoroso uno-contro-uno al 4′), James Rodriguez e Cristiano Ronaldo di segnare il gol che vale doppio. L’Atletico non aggredisce e cerca di approfittare delle ripartenze. Ma l’unica occasione arriva solo nel finale con Raul Garcia. Per il resto, solita guerra di nervi: da segnalare soprattutto una mini-rissa tra Mandzukic e Carvajal, con entrambi che però vengono perdonati dall’arbitro. Al ritorno il Real dovrà essere molto più cinico se vorrà battere i Colchoneros.

Leave a Reply