Napoli, Gabbiadini sul match con la Roma: “Servono i tre punti”

Gabbiadini il grande ex della sfida tra Napoli e Sampdoria

Sarà un Napoli d’attacco quello che domani, alle ore 12.30, scenderà in campo all’Olimpico nella sfida contro la Roma. A giurarlo è Manolo Gabbiadini, uno dei pochi a salvarsi nelle ultime prestazioni azzurre in Serie A. L’attaccante anche della Nazionale italiana, infatti, intervistato dalla radio ufficiale della società, Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato queste dichiarazioni: “Non andiamo a Roma per pareggiare o perdere, ma solo per vincere. Servono tre punti e dovremo fare di tutto per vincere. Però non dobbiamo caricare questa partita di eccessive pressioni” è questo il leitmotiv delle sue parole “è una partita importante, ma non decisiva“. Gabbiadini si è poi soffermato a fare una panoramica su quello che sarà il mese appena iniziato per il Napoli: “Aprile è il mese più importante dell’anno, vogliamo arrivare in finale in Coppa Italia come in Europa League. Affronteremo grandi squadre che rispettiamo, ma non temiamo“.

L’ex attaccante della Sampdoria dovrebbe partire titolare a Roma, insieme ad Hamsik e Mertens, alle spalle di Higuain. “Higuain è un grande campione, si adatta con qualsiasi giocatore, è facile giocare con lui. Questo vale anche per gli altri compagni, è tutto più facile per me“. E sulla concorrenza nel suo ruolo? “Siamo tanti sulla trequarti, ora è tornato anche Insigne, che sarà un’arma in più per questo durissimo finale di stagione. La forza di questo gruppo è anche l’unione della squadra, siamo uno spogliatoio molto unito e si vede. Sono qua da poco ma ho già capito come lavora Benitez, sono entrato nei suoi schemi ed è veramente bravo. Abbiamo tantissime partite in un mese, il mister è bravissimo a far ruotare i suoi uomini, sa chi far giocare, chi sta meglio e chi può creare maggiori problemi agli avversari“.

Leave a Reply